Laboratori per bambini durante la Milano Art Week

Milano si anima di eventi collaterali per la sua Art Week, tra mostre e performance, non mancano anche i laboratori per i bambini nei musei.

L’Arte è per tutti! Anche per i bambini! Questo Milano lo sa bene e anche durante l’Art Week non mancano gli appuntamenti imperdibili per far scoprire l’arte ai più piccoli.

Vi segnaliamo due progetti educativi, sia per adulti che per bambini, che non potete perdervi!

MUDEC: L’ARTE NAIF

Il Mudec – Museo delle Culture di Milano organizza laboratori d’arte gratuiti per bambini all’interno del Cortile del MUDEC.

Il laboratorio prevede due incontri il 18 e il 25 settembre alle ore 16:00, con la possibilità di creare di un’opera d’arte davvero unica. La parte creativa sarà preceduta da un’introduzione storica e da momenti di ascolto di musiche tradizionali haitiane per preparare il corpo e la mente alla creazione artistica.

L’arte naif è la spontanea espressione e rappresentazione del mondo visto con occhi ingenui e tratti infantili. Ad Haiti questa pittura descrive iconograficamente la religione vodù. Chiudiamo gli occhi e immaginiamo di essere nel mondo preistorico di duecentomila anni fa, quando i nostri antenati conoscevano la natura come orizzonte immutabile; quando l’identità era collettiva e si era parte di un gruppo, un clan, una tribù; quando si pensava che tutto avesse un’anima: il mare, le montagne, il sole, i venti, ogni essere vivente e gli umani; quando si era convinti della superiorità della natura sull’operare umano; quando si raccontava il mondo attraverso il mito e durante le cerimonie sacre si entrava in relazione con l’irrazionalità umana.

Durante il laboratorio di arte naif, condotto dall’artista ed esperto di arte vodù Nikos Moïse, si abbandoneranno le sovrastrutture della razionalità per evocare la cosmogonia fantastica tipica della cultura vodù: quella del mondo sensibile, dove le cose imitano le idee, e il luogo dell’aldilà, dove abitano gli spiriti eterni.

GAM: FORME E PAROLE ERRANTI

La Galleria d’Arte Moderna di Villa Reale Milano organizza un laboratorio d’arte nella forma di reading per famiglie con bambini dai 6 anni, con una durata di 45’, per il 18 settembre 2021 alle ore 16:30.

Uno speciale appuntamento, proposto in occasione della Milano Art Week e di Miart, dedicato alla parola poetica e al dialogo creativo tra diversi linguaggi artistici.

In omaggio al gioco del Jumbled Alphabet che ha ispirato Nairy Baghramian nel progetto espositivo Misfits, aperto fino al 26 settembre 2021, promosso da Fondazione Furla e dalla GAM, il laboratorio consiste nella lettura di alcuni brani (poesie, filastrocche ecc.) e invita il pubblico a trovare associazioni con le sculture esposte in giardino e i loro “mancati incastri”.

L’idea di Misfits nasce all’interno del giardino della GAM, in cui l’accesso agli adulti è consentito solo se accompagnati da bambini. L’artista ha ideato una serie di sculture di grandi dimensioni in marmo, fusioni in alluminio dipinto e legno, con l’interesse a intervenire sugli spazi che segnano un confine e riflettendo sul gioco come dispositivo educativo.

PER CONOSCERE TUTTI GLI EVENTI, LE MOSTRE E I MOMENTI IMPERDIBILI DELLA MILANO ART WEEK SCARICA SUBITO LA PRIMA GUIDA DIGITALE DI ARTUU MAGAZINE

Cover Photo Credits: Furla Series – Nairy Baghramian Misfits at GAM, Milano, 2021 – Photo: Nick Ash, courtesy Fondazione Furla

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Laboratori per bambini durante la Milano Art Week

Milano si anima di eventi collaterali per la sua Art Week, tra mostre e performance, non mancano anche i laboratori per i bambini nei musei.

L’Arte è per tutti! Anche per i bambini! Questo Milano lo sa bene e anche durante l’Art Week non mancano gli appuntamenti imperdibili per far scoprire l’arte ai più piccoli.

Vi segnaliamo due progetti educativi, sia per adulti che per bambini, che non potete perdervi!

MUDEC: L’ARTE NAIF

Il Mudec – Museo delle Culture di Milano organizza laboratori d’arte gratuiti per bambini all’interno del Cortile del MUDEC.

Il laboratorio prevede due incontri il 18 e il 25 settembre alle ore 16:00, con la possibilità di creare di un’opera d’arte davvero unica. La parte creativa sarà preceduta da un’introduzione storica e da momenti di ascolto di musiche tradizionali haitiane per preparare il corpo e la mente alla creazione artistica.

L’arte naif è la spontanea espressione e rappresentazione del mondo visto con occhi ingenui e tratti infantili. Ad Haiti questa pittura descrive iconograficamente la religione vodù. Chiudiamo gli occhi e immaginiamo di essere nel mondo preistorico di duecentomila anni fa, quando i nostri antenati conoscevano la natura come orizzonte immutabile; quando l’identità era collettiva e si era parte di un gruppo, un clan, una tribù; quando si pensava che tutto avesse un’anima: il mare, le montagne, il sole, i venti, ogni essere vivente e gli umani; quando si era convinti della superiorità della natura sull’operare umano; quando si raccontava il mondo attraverso il mito e durante le cerimonie sacre si entrava in relazione con l’irrazionalità umana.

Durante il laboratorio di arte naif, condotto dall’artista ed esperto di arte vodù Nikos Moïse, si abbandoneranno le sovrastrutture della razionalità per evocare la cosmogonia fantastica tipica della cultura vodù: quella del mondo sensibile, dove le cose imitano le idee, e il luogo dell’aldilà, dove abitano gli spiriti eterni.

GAM: FORME E PAROLE ERRANTI

La Galleria d’Arte Moderna di Villa Reale Milano organizza un laboratorio d’arte nella forma di reading per famiglie con bambini dai 6 anni, con una durata di 45’, per il 18 settembre 2021 alle ore 16:30.

Uno speciale appuntamento, proposto in occasione della Milano Art Week e di Miart, dedicato alla parola poetica e al dialogo creativo tra diversi linguaggi artistici.

In omaggio al gioco del Jumbled Alphabet che ha ispirato Nairy Baghramian nel progetto espositivo Misfits, aperto fino al 26 settembre 2021, promosso da Fondazione Furla e dalla GAM, il laboratorio consiste nella lettura di alcuni brani (poesie, filastrocche ecc.) e invita il pubblico a trovare associazioni con le sculture esposte in giardino e i loro “mancati incastri”.

L’idea di Misfits nasce all’interno del giardino della GAM, in cui l’accesso agli adulti è consentito solo se accompagnati da bambini. L’artista ha ideato una serie di sculture di grandi dimensioni in marmo, fusioni in alluminio dipinto e legno, con l’interesse a intervenire sugli spazi che segnano un confine e riflettendo sul gioco come dispositivo educativo.

PER CONOSCERE TUTTI GLI EVENTI, LE MOSTRE E I MOMENTI IMPERDIBILI DELLA MILANO ART WEEK SCARICA SUBITO LA PRIMA GUIDA DIGITALE DI ARTUU MAGAZINE

Cover Photo Credits: Furla Series – Nairy Baghramian Misfits at GAM, Milano, 2021 – Photo: Nick Ash, courtesy Fondazione Furla

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Laboratori per bambini durante la Milano Art Week

Milano si anima di eventi collaterali per la sua Art Week, tra mostre e performance, non mancano anche i laboratori per i bambini nei musei.

L’Arte è per tutti! Anche per i bambini! Questo Milano lo sa bene e anche durante l’Art Week non mancano gli appuntamenti imperdibili per far scoprire l’arte ai più piccoli.

Vi segnaliamo due progetti educativi, sia per adulti che per bambini, che non potete perdervi!

MUDEC: L’ARTE NAIF

Il Mudec – Museo delle Culture di Milano organizza laboratori d’arte gratuiti per bambini all’interno del Cortile del MUDEC.

Il laboratorio prevede due incontri il 18 e il 25 settembre alle ore 16:00, con la possibilità di creare di un’opera d’arte davvero unica. La parte creativa sarà preceduta da un’introduzione storica e da momenti di ascolto di musiche tradizionali haitiane per preparare il corpo e la mente alla creazione artistica.

L’arte naif è la spontanea espressione e rappresentazione del mondo visto con occhi ingenui e tratti infantili. Ad Haiti questa pittura descrive iconograficamente la religione vodù. Chiudiamo gli occhi e immaginiamo di essere nel mondo preistorico di duecentomila anni fa, quando i nostri antenati conoscevano la natura come orizzonte immutabile; quando l’identità era collettiva e si era parte di un gruppo, un clan, una tribù; quando si pensava che tutto avesse un’anima: il mare, le montagne, il sole, i venti, ogni essere vivente e gli umani; quando si era convinti della superiorità della natura sull’operare umano; quando si raccontava il mondo attraverso il mito e durante le cerimonie sacre si entrava in relazione con l’irrazionalità umana.

Durante il laboratorio di arte naif, condotto dall’artista ed esperto di arte vodù Nikos Moïse, si abbandoneranno le sovrastrutture della razionalità per evocare la cosmogonia fantastica tipica della cultura vodù: quella del mondo sensibile, dove le cose imitano le idee, e il luogo dell’aldilà, dove abitano gli spiriti eterni.

GAM: FORME E PAROLE ERRANTI

La Galleria d’Arte Moderna di Villa Reale Milano organizza un laboratorio d’arte nella forma di reading per famiglie con bambini dai 6 anni, con una durata di 45’, per il 18 settembre 2021 alle ore 16:30.

Uno speciale appuntamento, proposto in occasione della Milano Art Week e di Miart, dedicato alla parola poetica e al dialogo creativo tra diversi linguaggi artistici.

In omaggio al gioco del Jumbled Alphabet che ha ispirato Nairy Baghramian nel progetto espositivo Misfits, aperto fino al 26 settembre 2021, promosso da Fondazione Furla e dalla GAM, il laboratorio consiste nella lettura di alcuni brani (poesie, filastrocche ecc.) e invita il pubblico a trovare associazioni con le sculture esposte in giardino e i loro “mancati incastri”.

L’idea di Misfits nasce all’interno del giardino della GAM, in cui l’accesso agli adulti è consentito solo se accompagnati da bambini. L’artista ha ideato una serie di sculture di grandi dimensioni in marmo, fusioni in alluminio dipinto e legno, con l’interesse a intervenire sugli spazi che segnano un confine e riflettendo sul gioco come dispositivo educativo.

PER CONOSCERE TUTTI GLI EVENTI, LE MOSTRE E I MOMENTI IMPERDIBILI DELLA MILANO ART WEEK SCARICA SUBITO LA PRIMA GUIDA DIGITALE DI ARTUU MAGAZINE

Cover Photo Credits: Furla Series – Nairy Baghramian Misfits at GAM, Milano, 2021 – Photo: Nick Ash, courtesy Fondazione Furla

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno