Iniziare a collezionare arte prima dei 30 anni non è una possibilità riservata esclusivamente ai rampolli di buona famiglia. In una bellissima intervista il giovane collezionista Freddy Insiger racconta a Larry’s List come lui ce l’abbia fatta. Noi ne abbiamo estrapolato qualche utile suggerimento per collezionisti alle prime esperienze.

Come iniziare a collezionare prima dei 30 anni? Freddy Insiger ha meno di trent’anni e vanta già un’invidiabile collezione di arte contemporanea. Nell’interessante intervista rilasciata a Larry’s List (link a fondo articolo) Insiger ha raccontato il suo percorso di collezionista iniziato a 13 anni. Ha spiegato il suo rapporto con le gallerie, come ha scelto gli artisti su cui puntare, come oggi utilizzi il digitale per collezionare arte. Insomma, l’intervista è un’interessante panoramica sul mondo del collezionismo emergente. Noi ne abbiamo ricavato alcuni spunti che, a parere nostro, ogni giovane collezionista alle prime esperienze dovrebbe tenere bene a mente.

Carlos Rivera | lamag.com

Scopri l’Arte, e guardane tanta!

Il collezionismo non si improvvisa. Innanzi tutto bisogna porre le basi e, parlando di arte, il consiglio di Insiger è di “guardarne” tanta. Dopo aver osservato centinaia di mostre, aver studiato altrettanti artisti, si inizierà ad avere una visione, seppur inizialmente limitata, più chiara dell’opera d’arte in se. Si inizierà a capire da dove partire per pensare di acquistare un’opera. Capire cosa piace, e come quello che piace è collocato sul mercato, è il primo step per il collezionista emergente.

Trova un mentore.

Trovare una persona che vi faccia da guida nella lunga strada della costruzione della vostra collezione è di fondamentale importanza. Il mentore perfetto è una persona di massima fiducia, che conosca il mercato e vi possa guidare nei primi acquisti. Un art dealer sembrerebbe la scelta più ovvia. Ricorda: non tutti i galleristi sono affabili e disponibili specialmente con collezionisti alle prime armi. Trovare quello giusto è un traguardo importante e puoi volerci del tempo.

Adrian Cheng | larryslist.com

Collezionista Emergente – Artisti Emergenti

Ad ogni generazione di collezionisti una nuova generazione di artisti, viene da dire.  Se hai meno di trent’anni il percorso più stimolante che tu possa fare è quello verso la costruzione di una collezione di artisti che, come te, stanno crescendo. Pensare di iniziare una collezione acquistando artisti consolidati della generazione passata è tanto dispendioso quanto, probabilmente, meno stimolante. Questo il parere assolutamente condivisibile di Insiger. Allo stesso modo, per entrare negli atelier di un’accademia ed individuare un giovane artista promettente ci vogliono decenni di esperienza ed una buona dose di talento. Quindi, la scelta più indicata potrebbe essere cercare quei giovani artisti che abbiano già un piede sul mercato e in qualche galleria. Magari proprio quella gestita dal tuo mentore.

Scopri ed utilizza il digitale.

Internet offre enormi possibilità per i giovani collezionisti. Parola di Freddy Insiger. Online puoi reperire migliaia di informazioni sugli artisti che stai seguendo, dalle gallerie con cui lavorano a quelle con cui lavoreranno, alle cifre realizzate in asta (Artprice), se ci sono già passati, o quando passeranno. Attraverso i social puoi restare aggiornato sulla loro vita professionale e capire se stanno facendo dei passi avanti o meno. Puoi scoprire cosa piace ai collezionisti più affermati di te, e quali artisti la Galleria “Tal dei Tali” esporrà ad Art Basel l’anno prossimo. Non aver paura di acquistare online: Artsy, Artspace, Artnet… sono luoghi digitali dove, con un po’ di pratica, si possono trovare opere interessanti di giovani artisti che, magari, lavorano dall’altra parte del mondo. Imparare ad usare gli strumenti digitali è di fondamentale importanza per i collezionisti della nuova generazione.

Freddy Insiger | pinimg.com

Compra quello che ti piace!

Qui, c’è poco da dire.

Scopri chi sono i 5 Più Influenti Collezionisti al Mondo!

Leggi l’interessante intervista al giovane collezionista Freddy Insiger su Larry’s List.

Header via collectorsagenda.com