Street Art da vedere a Basilea

Ci troviamo a Basilea, città in cui negli spazi pubblici si possono ammirare graffiti di artisti nazionali e internazionali.

Sin dagli anni Ottanta la street art e la urban art ha conquistato la scena artistica della città, e con il passare del tempo è stata inclusa tra le attrazioni turistiche.

Infatti, a Basilea prenotare un biglietto per lo Urban Art Tour è d’obbligo, perché non tutte le opere sono facili da trovare. Così Philipp Brogli, “il mediatore dei muri” e promotore artistico, ha creato nel 2014 una piattaforma dedicata all’arte e alla cultura urbana. Il suo nome è Artstübli, con sede a Markthalle, dove lo stesso Brogli crea connessioni tra i murali e le visite guidate.

Se avete in programma di andare a Basilea per Art Basel dal 24 al 26 settembre 2021, non resta che perdersi tra i graffiti e i murales che cambiano il volto della città svizzera.   

GERBERGÄSSLEIN

Il graffito della Gerbergässlein è una delle opere d’arte di strada più famose del centro città di Basilea. Si tratta di un lavoro commissionato dal Rock Bar L’Unique, che si trova proprio di fronte e da cui prende il nome. Sulla parete sono raffigurati musicisti di fama mondiale. Chi però non riesce a trovare i propri cantanti preferiti può semplicemente fare le sue proposte perché il murale è un work in progress.

L’Unique – Courtesy Basel.com

LINE

Chi arriva a Basilea in treno si troverà a passare di fianco a una serie di lettering colorati. Si tratta della Line di Basilea, tanto famoso quanto pericoloso hotspot del graffitismo internazionale, dove qualcuno rischia l’osso del collo per creare la propria scritta vicino ai binari del treno. Per ammirare le opere la migliore visuale si gode dalla Singerstrasse, dal ponte di Gellert o dalla passeggiata di St. Albanteich.

SCHÄNZLI

Schänzli è un punto di incontro privilegiato per gli esponenti della scena urban art, si trova nelle vicinanze dello stadio St. Jakob-Park. Le opere sono realizzate da artisti locali, infatti visitare lo Schänzli a distanza di poche settimane potrebbe riservare la sorpresa di trovarsi di fronte a opere totalmente nuove ogni volta.

SOMMERCASINO

Il Sommercasino è una ex sede di associazione del XIX secolo e oggi costituisce un centro di cultura giovanile nella città di Basilea. Ci sono graffiti distribuiti sull’intera facciata, che vengono sostituiti a intervalli regolari. Qui nascono molte opere di valore artistico, poiché gli street artist non devono fare altro che prenotarsi per poi lavorare con tutta calma alle loro opere.

Sommercasino – Courtesy Basel.com

VERANDA PELLICANÒ

La Veranda Pellicanò è non solo azienda gastronomica ma anche “museo a cielo aperto”. Infatti, gli artisti nazionali e internazionali di Street Art hanno decorato la facciata del padiglione sul Reno, e ogni due anni le immagini che decorano le pareti cambiano, in linea con la filosofia del gestore del locale. Le opere sono molto apprezzate dai visitatori e aggiungono un tocco urban al padiglione.

AREA BELL

A partire dal 2020 l’opera urbana più grande è stata realizzata nell’area Bell, con 1.700 metri quadrati dipinti. Durante l’evento Change of Colours, 30 artisti internazionali nel mese di agosto, con il sostegno di Urbane Kunst, hanno lavorato per cambiare il volto di Basilea. Così alcuni dei più famosi street artist, come Mr. Cenz, Bane & Chromeo, Bust hanno superato le difficoltà della pandemia per completare una delle opere più belle della città Svizzera.

Cover Photo Credits: Change of Colors, Urban Kunste, 2020 – basel.com

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Street Art da vedere a Basilea

Ci troviamo a Basilea, città in cui negli spazi pubblici si possono ammirare graffiti di artisti nazionali e internazionali.

Sin dagli anni Ottanta la street art e la urban art ha conquistato la scena artistica della città, e con il passare del tempo è stata inclusa tra le attrazioni turistiche.

Infatti, a Basilea prenotare un biglietto per lo Urban Art Tour è d’obbligo, perché non tutte le opere sono facili da trovare. Così Philipp Brogli, “il mediatore dei muri” e promotore artistico, ha creato nel 2014 una piattaforma dedicata all’arte e alla cultura urbana. Il suo nome è Artstübli, con sede a Markthalle, dove lo stesso Brogli crea connessioni tra i murali e le visite guidate.

Se avete in programma di andare a Basilea per Art Basel dal 24 al 26 settembre 2021, non resta che perdersi tra i graffiti e i murales che cambiano il volto della città svizzera.   

GERBERGÄSSLEIN

Il graffito della Gerbergässlein è una delle opere d’arte di strada più famose del centro città di Basilea. Si tratta di un lavoro commissionato dal Rock Bar L’Unique, che si trova proprio di fronte e da cui prende il nome. Sulla parete sono raffigurati musicisti di fama mondiale. Chi però non riesce a trovare i propri cantanti preferiti può semplicemente fare le sue proposte perché il murale è un work in progress.

L’Unique – Courtesy Basel.com

LINE

Chi arriva a Basilea in treno si troverà a passare di fianco a una serie di lettering colorati. Si tratta della Line di Basilea, tanto famoso quanto pericoloso hotspot del graffitismo internazionale, dove qualcuno rischia l’osso del collo per creare la propria scritta vicino ai binari del treno. Per ammirare le opere la migliore visuale si gode dalla Singerstrasse, dal ponte di Gellert o dalla passeggiata di St. Albanteich.

SCHÄNZLI

Schänzli è un punto di incontro privilegiato per gli esponenti della scena urban art, si trova nelle vicinanze dello stadio St. Jakob-Park. Le opere sono realizzate da artisti locali, infatti visitare lo Schänzli a distanza di poche settimane potrebbe riservare la sorpresa di trovarsi di fronte a opere totalmente nuove ogni volta.

SOMMERCASINO

Il Sommercasino è una ex sede di associazione del XIX secolo e oggi costituisce un centro di cultura giovanile nella città di Basilea. Ci sono graffiti distribuiti sull’intera facciata, che vengono sostituiti a intervalli regolari. Qui nascono molte opere di valore artistico, poiché gli street artist non devono fare altro che prenotarsi per poi lavorare con tutta calma alle loro opere.

Sommercasino – Courtesy Basel.com

VERANDA PELLICANÒ

La Veranda Pellicanò è non solo azienda gastronomica ma anche “museo a cielo aperto”. Infatti, gli artisti nazionali e internazionali di Street Art hanno decorato la facciata del padiglione sul Reno, e ogni due anni le immagini che decorano le pareti cambiano, in linea con la filosofia del gestore del locale. Le opere sono molto apprezzate dai visitatori e aggiungono un tocco urban al padiglione.

AREA BELL

A partire dal 2020 l’opera urbana più grande è stata realizzata nell’area Bell, con 1.700 metri quadrati dipinti. Durante l’evento Change of Colours, 30 artisti internazionali nel mese di agosto, con il sostegno di Urbane Kunst, hanno lavorato per cambiare il volto di Basilea. Così alcuni dei più famosi street artist, come Mr. Cenz, Bane & Chromeo, Bust hanno superato le difficoltà della pandemia per completare una delle opere più belle della città Svizzera.

Cover Photo Credits: Change of Colors, Urban Kunste, 2020 – basel.com

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Street Art da vedere a Basilea

Ci troviamo a Basilea, città in cui negli spazi pubblici si possono ammirare graffiti di artisti nazionali e internazionali.

Sin dagli anni Ottanta la street art e la urban art ha conquistato la scena artistica della città, e con il passare del tempo è stata inclusa tra le attrazioni turistiche.

Infatti, a Basilea prenotare un biglietto per lo Urban Art Tour è d’obbligo, perché non tutte le opere sono facili da trovare. Così Philipp Brogli, “il mediatore dei muri” e promotore artistico, ha creato nel 2014 una piattaforma dedicata all’arte e alla cultura urbana. Il suo nome è Artstübli, con sede a Markthalle, dove lo stesso Brogli crea connessioni tra i murali e le visite guidate.

Se avete in programma di andare a Basilea per Art Basel dal 24 al 26 settembre 2021, non resta che perdersi tra i graffiti e i murales che cambiano il volto della città svizzera.   

GERBERGÄSSLEIN

Il graffito della Gerbergässlein è una delle opere d’arte di strada più famose del centro città di Basilea. Si tratta di un lavoro commissionato dal Rock Bar L’Unique, che si trova proprio di fronte e da cui prende il nome. Sulla parete sono raffigurati musicisti di fama mondiale. Chi però non riesce a trovare i propri cantanti preferiti può semplicemente fare le sue proposte perché il murale è un work in progress.

L’Unique – Courtesy Basel.com

LINE

Chi arriva a Basilea in treno si troverà a passare di fianco a una serie di lettering colorati. Si tratta della Line di Basilea, tanto famoso quanto pericoloso hotspot del graffitismo internazionale, dove qualcuno rischia l’osso del collo per creare la propria scritta vicino ai binari del treno. Per ammirare le opere la migliore visuale si gode dalla Singerstrasse, dal ponte di Gellert o dalla passeggiata di St. Albanteich.

SCHÄNZLI

Schänzli è un punto di incontro privilegiato per gli esponenti della scena urban art, si trova nelle vicinanze dello stadio St. Jakob-Park. Le opere sono realizzate da artisti locali, infatti visitare lo Schänzli a distanza di poche settimane potrebbe riservare la sorpresa di trovarsi di fronte a opere totalmente nuove ogni volta.

SOMMERCASINO

Il Sommercasino è una ex sede di associazione del XIX secolo e oggi costituisce un centro di cultura giovanile nella città di Basilea. Ci sono graffiti distribuiti sull’intera facciata, che vengono sostituiti a intervalli regolari. Qui nascono molte opere di valore artistico, poiché gli street artist non devono fare altro che prenotarsi per poi lavorare con tutta calma alle loro opere.

Sommercasino – Courtesy Basel.com

VERANDA PELLICANÒ

La Veranda Pellicanò è non solo azienda gastronomica ma anche “museo a cielo aperto”. Infatti, gli artisti nazionali e internazionali di Street Art hanno decorato la facciata del padiglione sul Reno, e ogni due anni le immagini che decorano le pareti cambiano, in linea con la filosofia del gestore del locale. Le opere sono molto apprezzate dai visitatori e aggiungono un tocco urban al padiglione.

AREA BELL

A partire dal 2020 l’opera urbana più grande è stata realizzata nell’area Bell, con 1.700 metri quadrati dipinti. Durante l’evento Change of Colours, 30 artisti internazionali nel mese di agosto, con il sostegno di Urbane Kunst, hanno lavorato per cambiare il volto di Basilea. Così alcuni dei più famosi street artist, come Mr. Cenz, Bane & Chromeo, Bust hanno superato le difficoltà della pandemia per completare una delle opere più belle della città Svizzera.

Cover Photo Credits: Change of Colors, Urban Kunste, 2020 – basel.com

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno