Riaprono le Fiere d’Arte: tutte quelle da vedere

Il calendario dell’arte torna a correre veloce grazie alle fiere d’arte che ripartono, per rivivere l’ebbrezza di girare tra gli stand.

C’è chi si domanda se le fiere d’arte siano ancora momenti imprescindibili per far conoscere le nuove proposte artistiche delle gallerie, oppure se siano ormai “acqua passata” rendendo necessario nuovi mezzi e nuove modalità.

Da settembre a dicembre, ecco tutte le fiere da visitare tra Basilea, Londra, per poi ritornare a Milano, Verona, Torino e Roma… 

ART BASEL (24 – 26 SETTEMBRE 2021)

Sono 272 le gallerie che hanno scelto di esporre nella fiera d’arte per eccellenza, Art Basel a Basilea: alcuni hanno scelto di essere presenti tra gli stand, altri – anche a causa delle restrizioni imposte dalla Svizzera – hanno preferito la modalità online. Una terza possibilità è l’opzione “Back for Basel” l’opzione di uno stand fantasma gestito da un assistente nominato da Art Basel.

Ad aprire le danze della kermesse è la sua sezione più “monumentale”, Unlimited, che inaugura oggi in preview alle 21 settembre. All’interno di 16mila metri quadri Giovanni Carmine, direttore della Kunst Halle Sankt Gallen di Gallen, in Svizzera, ha curato e proposto 62 progetti che vedono artisti e gallerie d’arte presentare opere “senza limiti”.

Di particolare importanza saranno l’installazione di Urs Fischer Untitled (Bread House), dalla galleria Jeffrey Deitch, e Entrare nel linguaggio, un’installazione tessile dell’artista rumena 92enne Marion Baruch realizzata appositamente per la fiera. Ci saranno anche 20 installazioni e performance site-specific in tutta la città di Basilea e diversi documentari saranno i protagonisti del programma cinematografico della fiera.

Art Basel, Svizzera – Courtesy Artbasel

FRIEZE LONDON e FRIEZE MASTERS (13 – 17 OTTOBRE 2021)

Dopo Basilea è la volta di Londra dove ritorna Frieze London e contemporaneamente Frieze Masters. 

Sono 159 gli espositori che si troveranno tra gli stand di Frieze London, una delle grandi fiere incentrata solo sull’arte contemporanea e sugli artisti viventi che trova spazio nel meraviglioso Regent’s Park, nel cuore di Londra.

Proprio nei giardini all’inglese del parco tornano ad essere allestite le sculture del programma “Frieze Sculpture” che fino al 31 ottobre riunisce opere di artisti internazionali tra cui Ibrahim El-Salahi, Isamu Noguchi, Solange Pessoa e Rose Wylie.

Frieze Masters presenterà invece 132 gallerie da 39 paesi: offre una prospettiva contemporanea unica su migliaia di anni di storia dell’arte, dagli oggetti da collezione a capolavori di arte antica e dei maestri del passato fino alla fine del XX secolo. 

La novità di Frieze London quest’anno è il tema “Unworlding”: progetto a cura di Cédric Fauq, curatore del Palais de Tokyo di Parigi che fa riferimento alla rovina del mondo come lo conosciamo. Ci saranno opere sparse tra i corridoi della fiera tra cui Nora Turato, Ndayé Kouagou e Natacha Donzé.

Frieze Masters, invece, inserirà una sezione chiamata “Stand Out”, curata da Luke Syson, direttore del Fitzwilliam Museum di Cambridge, che mostra grandi pezzi di design per tutti i gusti.

Per chi sceglie di rimanere in Italia l’offerta di fiere d’arte non manca di certo.

MIA PHOTO FAIR (7-10 OTTOBRE 2021) 

Non possiamo non segnalare il MIA Photo Fair, fiera dedicata alla fotografia, diretta da Fabio Castelli e Lorenza Castelli, che si terrà dal 7 al 10 ottobre 2021.

In occasione della sua decima edizione la fiera si sposterà nella nuova sede di SUPERSTUDIO MAXI a Milano, con uno spazio espositivo molto più grande che offrirà l’opportunità di ampliare tutti i suoi campi disciplinari

Infatti quest’anno l’obiettivo della fiera è quello di mettere in evidenza il ruolo trasversale dei linguaggi d’arte, con una sezione specifica dedicata al rapporto tra fotografia, design e oggetti d’arte.

ART VERONA (15-17 OTTOBRE 2021)

Con la sua 16esima edizione la fiera di Verona dedicata all’arte contemporanea, ritorna in presenza dal 15 al 17 ottobre 2021.

Sotto la direzione artistica di Stefano Raimondi, la fiera propone un programma ricco di novità che riguardano nuove sezioni, progetti culturali, mostre ed eventi non soltanto all’interno del polo di Verona Fiere, ma a coinvolgimento di tutta la città.

Ovviamente non si poteva scegliere un titolo carico di valore, che definisce il triennio 2020 – 2022, #ITALIANSYSTEM che “Punta a coinvolgere e rafforzare il dialogo tra gli operatori, nazionali e internazionali, che contribuiscono a definire e promuovere il sistema dell’arte italiano”, come spiegano gli organizzatori.

All’agenda degli appuntamenti della stagione autunnale in Italia, invece, si aggiungono Artissima 2021 a Torino con la sua 28esima edizione, Art Verona e MIA Photo Fair.

AMART ANTIQUARI MILANESI (27-31 OTTOBRE 2021)

Si inaugura il 27 ottobre a Milano, al Museo della Permanente, AMART 2021, Mostra degli Antiquari Milanesi. 

Una Wunderkammer fuori dagli schemi, diffusa, erudita, dove ogni galleria presenta il meglio delle proprie collezioni tra bellezza e Connoisseurship: da visitare con curiosità e desiderio.

In concomitanza con AMART 2021 la città si animerà di appuntamenti e presentazioni nelle gallerie degli antiquari. MOG – Milano Open Galleries è un evento collaterale che permetterà di scoprire le gallerie in giro per la città, promuovendo esposizioni, talk, incontri che gli spazi organizzeranno tra il 25 e il 29 ottobre.

ARTISSIMA: 5 – 7 NOVEMBRE 2021

Artissima, diretta da Ilaria Bonacossa, si terrà dal 5 al 7 novembre 2021 dividendosi tra online e offline. Il tema scelto per questa edizione è il Controtempo.

Artissima sceglie di sottolineare la capacità dell’arte di “battere sugli accenti deboli trasformandoli in punti di forza e creando un contrasto di voce dominante: l’arte ha sempre agito in un ‘controtempo emotivo e formale’ grazie a intuizioni che anticipano il futuro cambiando le traiettorie di visione della realtà, scalzando i paradigmi e aprendo a interpretazioni e prospettive imprevedibili eppure imprescindibili”, spiega Ilaria Bonacossa.

ROMA ARTE IN NUVOLA (18-21 NOVEMBRE)

Roma si prepara ad ospitare alla Nuvola di Fuksas la prima edizione di “Roma Arte in Nuvola”, una mostra-mercato di ampio respiro, inizialmente prevista per metà maggio 2020 e successivamente annullata a causa del Covid-19. 

L’obiettivo è ambizioso e non certo semplice: diventare il polo di riferimento del collezionismo dell’Italia del Centro e del Sud per la grande arte moderna e contemporanea con la direzione di Adriana Polveroni.

Cover Photo Credits: Annie Morris, Stack 9, Blu oltremare, 2021 (Timothy Taylor)

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Riaprono le Fiere d’Arte: tutte quelle da vedere

Il calendario dell’arte torna a correre veloce grazie alle fiere d’arte che ripartono, per rivivere l’ebbrezza di girare tra gli stand.

C’è chi si domanda se le fiere d’arte siano ancora momenti imprescindibili per far conoscere le nuove proposte artistiche delle gallerie, oppure se siano ormai “acqua passata” rendendo necessario nuovi mezzi e nuove modalità.

Da settembre a dicembre, ecco tutte le fiere da visitare tra Basilea, Londra, per poi ritornare a Milano, Verona, Torino e Roma… 

ART BASEL (24 – 26 SETTEMBRE 2021)

Sono 272 le gallerie che hanno scelto di esporre nella fiera d’arte per eccellenza, Art Basel a Basilea: alcuni hanno scelto di essere presenti tra gli stand, altri – anche a causa delle restrizioni imposte dalla Svizzera – hanno preferito la modalità online. Una terza possibilità è l’opzione “Back for Basel” l’opzione di uno stand fantasma gestito da un assistente nominato da Art Basel.

Ad aprire le danze della kermesse è la sua sezione più “monumentale”, Unlimited, che inaugura oggi in preview alle 21 settembre. All’interno di 16mila metri quadri Giovanni Carmine, direttore della Kunst Halle Sankt Gallen di Gallen, in Svizzera, ha curato e proposto 62 progetti che vedono artisti e gallerie d’arte presentare opere “senza limiti”.

Di particolare importanza saranno l’installazione di Urs Fischer Untitled (Bread House), dalla galleria Jeffrey Deitch, e Entrare nel linguaggio, un’installazione tessile dell’artista rumena 92enne Marion Baruch realizzata appositamente per la fiera. Ci saranno anche 20 installazioni e performance site-specific in tutta la città di Basilea e diversi documentari saranno i protagonisti del programma cinematografico della fiera.

Art Basel, Svizzera – Courtesy Artbasel

FRIEZE LONDON e FRIEZE MASTERS (13 – 17 OTTOBRE 2021)

Dopo Basilea è la volta di Londra dove ritorna Frieze London e contemporaneamente Frieze Masters. 

Sono 159 gli espositori che si troveranno tra gli stand di Frieze London, una delle grandi fiere incentrata solo sull’arte contemporanea e sugli artisti viventi che trova spazio nel meraviglioso Regent’s Park, nel cuore di Londra.

Proprio nei giardini all’inglese del parco tornano ad essere allestite le sculture del programma “Frieze Sculpture” che fino al 31 ottobre riunisce opere di artisti internazionali tra cui Ibrahim El-Salahi, Isamu Noguchi, Solange Pessoa e Rose Wylie.

Frieze Masters presenterà invece 132 gallerie da 39 paesi: offre una prospettiva contemporanea unica su migliaia di anni di storia dell’arte, dagli oggetti da collezione a capolavori di arte antica e dei maestri del passato fino alla fine del XX secolo. 

La novità di Frieze London quest’anno è il tema “Unworlding”: progetto a cura di Cédric Fauq, curatore del Palais de Tokyo di Parigi che fa riferimento alla rovina del mondo come lo conosciamo. Ci saranno opere sparse tra i corridoi della fiera tra cui Nora Turato, Ndayé Kouagou e Natacha Donzé.

Frieze Masters, invece, inserirà una sezione chiamata “Stand Out”, curata da Luke Syson, direttore del Fitzwilliam Museum di Cambridge, che mostra grandi pezzi di design per tutti i gusti.

Per chi sceglie di rimanere in Italia l’offerta di fiere d’arte non manca di certo.

MIA PHOTO FAIR (7-10 OTTOBRE 2021) 

Non possiamo non segnalare il MIA Photo Fair, fiera dedicata alla fotografia, diretta da Fabio Castelli e Lorenza Castelli, che si terrà dal 7 al 10 ottobre 2021.

In occasione della sua decima edizione la fiera si sposterà nella nuova sede di SUPERSTUDIO MAXI a Milano, con uno spazio espositivo molto più grande che offrirà l’opportunità di ampliare tutti i suoi campi disciplinari

Infatti quest’anno l’obiettivo della fiera è quello di mettere in evidenza il ruolo trasversale dei linguaggi d’arte, con una sezione specifica dedicata al rapporto tra fotografia, design e oggetti d’arte.

ART VERONA (15-17 OTTOBRE 2021)

Con la sua 16esima edizione la fiera di Verona dedicata all’arte contemporanea, ritorna in presenza dal 15 al 17 ottobre 2021.

Sotto la direzione artistica di Stefano Raimondi, la fiera propone un programma ricco di novità che riguardano nuove sezioni, progetti culturali, mostre ed eventi non soltanto all’interno del polo di Verona Fiere, ma a coinvolgimento di tutta la città.

Ovviamente non si poteva scegliere un titolo carico di valore, che definisce il triennio 2020 – 2022, #ITALIANSYSTEM che “Punta a coinvolgere e rafforzare il dialogo tra gli operatori, nazionali e internazionali, che contribuiscono a definire e promuovere il sistema dell’arte italiano”, come spiegano gli organizzatori.

All’agenda degli appuntamenti della stagione autunnale in Italia, invece, si aggiungono Artissima 2021 a Torino con la sua 28esima edizione, Art Verona e MIA Photo Fair.

AMART ANTIQUARI MILANESI (27-31 OTTOBRE 2021)

Si inaugura il 27 ottobre a Milano, al Museo della Permanente, AMART 2021, Mostra degli Antiquari Milanesi. 

Una Wunderkammer fuori dagli schemi, diffusa, erudita, dove ogni galleria presenta il meglio delle proprie collezioni tra bellezza e Connoisseurship: da visitare con curiosità e desiderio.

In concomitanza con AMART 2021 la città si animerà di appuntamenti e presentazioni nelle gallerie degli antiquari. MOG – Milano Open Galleries è un evento collaterale che permetterà di scoprire le gallerie in giro per la città, promuovendo esposizioni, talk, incontri che gli spazi organizzeranno tra il 25 e il 29 ottobre.

ARTISSIMA: 5 – 7 NOVEMBRE 2021

Artissima, diretta da Ilaria Bonacossa, si terrà dal 5 al 7 novembre 2021 dividendosi tra online e offline. Il tema scelto per questa edizione è il Controtempo.

Artissima sceglie di sottolineare la capacità dell’arte di “battere sugli accenti deboli trasformandoli in punti di forza e creando un contrasto di voce dominante: l’arte ha sempre agito in un ‘controtempo emotivo e formale’ grazie a intuizioni che anticipano il futuro cambiando le traiettorie di visione della realtà, scalzando i paradigmi e aprendo a interpretazioni e prospettive imprevedibili eppure imprescindibili”, spiega Ilaria Bonacossa.

ROMA ARTE IN NUVOLA (18-21 NOVEMBRE)

Roma si prepara ad ospitare alla Nuvola di Fuksas la prima edizione di “Roma Arte in Nuvola”, una mostra-mercato di ampio respiro, inizialmente prevista per metà maggio 2020 e successivamente annullata a causa del Covid-19. 

L’obiettivo è ambizioso e non certo semplice: diventare il polo di riferimento del collezionismo dell’Italia del Centro e del Sud per la grande arte moderna e contemporanea con la direzione di Adriana Polveroni.

Cover Photo Credits: Annie Morris, Stack 9, Blu oltremare, 2021 (Timothy Taylor)

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Riaprono le Fiere d’Arte: tutte quelle da vedere

Il calendario dell’arte torna a correre veloce grazie alle fiere d’arte che ripartono, per rivivere l’ebbrezza di girare tra gli stand.

C’è chi si domanda se le fiere d’arte siano ancora momenti imprescindibili per far conoscere le nuove proposte artistiche delle gallerie, oppure se siano ormai “acqua passata” rendendo necessario nuovi mezzi e nuove modalità.

Da settembre a dicembre, ecco tutte le fiere da visitare tra Basilea, Londra, per poi ritornare a Milano, Verona, Torino e Roma… 

ART BASEL (24 – 26 SETTEMBRE 2021)

Sono 272 le gallerie che hanno scelto di esporre nella fiera d’arte per eccellenza, Art Basel a Basilea: alcuni hanno scelto di essere presenti tra gli stand, altri – anche a causa delle restrizioni imposte dalla Svizzera – hanno preferito la modalità online. Una terza possibilità è l’opzione “Back for Basel” l’opzione di uno stand fantasma gestito da un assistente nominato da Art Basel.

Ad aprire le danze della kermesse è la sua sezione più “monumentale”, Unlimited, che inaugura oggi in preview alle 21 settembre. All’interno di 16mila metri quadri Giovanni Carmine, direttore della Kunst Halle Sankt Gallen di Gallen, in Svizzera, ha curato e proposto 62 progetti che vedono artisti e gallerie d’arte presentare opere “senza limiti”.

Di particolare importanza saranno l’installazione di Urs Fischer Untitled (Bread House), dalla galleria Jeffrey Deitch, e Entrare nel linguaggio, un’installazione tessile dell’artista rumena 92enne Marion Baruch realizzata appositamente per la fiera. Ci saranno anche 20 installazioni e performance site-specific in tutta la città di Basilea e diversi documentari saranno i protagonisti del programma cinematografico della fiera.

Art Basel, Svizzera – Courtesy Artbasel

FRIEZE LONDON e FRIEZE MASTERS (13 – 17 OTTOBRE 2021)

Dopo Basilea è la volta di Londra dove ritorna Frieze London e contemporaneamente Frieze Masters. 

Sono 159 gli espositori che si troveranno tra gli stand di Frieze London, una delle grandi fiere incentrata solo sull’arte contemporanea e sugli artisti viventi che trova spazio nel meraviglioso Regent’s Park, nel cuore di Londra.

Proprio nei giardini all’inglese del parco tornano ad essere allestite le sculture del programma “Frieze Sculpture” che fino al 31 ottobre riunisce opere di artisti internazionali tra cui Ibrahim El-Salahi, Isamu Noguchi, Solange Pessoa e Rose Wylie.

Frieze Masters presenterà invece 132 gallerie da 39 paesi: offre una prospettiva contemporanea unica su migliaia di anni di storia dell’arte, dagli oggetti da collezione a capolavori di arte antica e dei maestri del passato fino alla fine del XX secolo. 

La novità di Frieze London quest’anno è il tema “Unworlding”: progetto a cura di Cédric Fauq, curatore del Palais de Tokyo di Parigi che fa riferimento alla rovina del mondo come lo conosciamo. Ci saranno opere sparse tra i corridoi della fiera tra cui Nora Turato, Ndayé Kouagou e Natacha Donzé.

Frieze Masters, invece, inserirà una sezione chiamata “Stand Out”, curata da Luke Syson, direttore del Fitzwilliam Museum di Cambridge, che mostra grandi pezzi di design per tutti i gusti.

Per chi sceglie di rimanere in Italia l’offerta di fiere d’arte non manca di certo.

MIA PHOTO FAIR (7-10 OTTOBRE 2021) 

Non possiamo non segnalare il MIA Photo Fair, fiera dedicata alla fotografia, diretta da Fabio Castelli e Lorenza Castelli, che si terrà dal 7 al 10 ottobre 2021.

In occasione della sua decima edizione la fiera si sposterà nella nuova sede di SUPERSTUDIO MAXI a Milano, con uno spazio espositivo molto più grande che offrirà l’opportunità di ampliare tutti i suoi campi disciplinari

Infatti quest’anno l’obiettivo della fiera è quello di mettere in evidenza il ruolo trasversale dei linguaggi d’arte, con una sezione specifica dedicata al rapporto tra fotografia, design e oggetti d’arte.

ART VERONA (15-17 OTTOBRE 2021)

Con la sua 16esima edizione la fiera di Verona dedicata all’arte contemporanea, ritorna in presenza dal 15 al 17 ottobre 2021.

Sotto la direzione artistica di Stefano Raimondi, la fiera propone un programma ricco di novità che riguardano nuove sezioni, progetti culturali, mostre ed eventi non soltanto all’interno del polo di Verona Fiere, ma a coinvolgimento di tutta la città.

Ovviamente non si poteva scegliere un titolo carico di valore, che definisce il triennio 2020 – 2022, #ITALIANSYSTEM che “Punta a coinvolgere e rafforzare il dialogo tra gli operatori, nazionali e internazionali, che contribuiscono a definire e promuovere il sistema dell’arte italiano”, come spiegano gli organizzatori.

All’agenda degli appuntamenti della stagione autunnale in Italia, invece, si aggiungono Artissima 2021 a Torino con la sua 28esima edizione, Art Verona e MIA Photo Fair.

AMART ANTIQUARI MILANESI (27-31 OTTOBRE 2021)

Si inaugura il 27 ottobre a Milano, al Museo della Permanente, AMART 2021, Mostra degli Antiquari Milanesi. 

Una Wunderkammer fuori dagli schemi, diffusa, erudita, dove ogni galleria presenta il meglio delle proprie collezioni tra bellezza e Connoisseurship: da visitare con curiosità e desiderio.

In concomitanza con AMART 2021 la città si animerà di appuntamenti e presentazioni nelle gallerie degli antiquari. MOG – Milano Open Galleries è un evento collaterale che permetterà di scoprire le gallerie in giro per la città, promuovendo esposizioni, talk, incontri che gli spazi organizzeranno tra il 25 e il 29 ottobre.

ARTISSIMA: 5 – 7 NOVEMBRE 2021

Artissima, diretta da Ilaria Bonacossa, si terrà dal 5 al 7 novembre 2021 dividendosi tra online e offline. Il tema scelto per questa edizione è il Controtempo.

Artissima sceglie di sottolineare la capacità dell’arte di “battere sugli accenti deboli trasformandoli in punti di forza e creando un contrasto di voce dominante: l’arte ha sempre agito in un ‘controtempo emotivo e formale’ grazie a intuizioni che anticipano il futuro cambiando le traiettorie di visione della realtà, scalzando i paradigmi e aprendo a interpretazioni e prospettive imprevedibili eppure imprescindibili”, spiega Ilaria Bonacossa.

ROMA ARTE IN NUVOLA (18-21 NOVEMBRE)

Roma si prepara ad ospitare alla Nuvola di Fuksas la prima edizione di “Roma Arte in Nuvola”, una mostra-mercato di ampio respiro, inizialmente prevista per metà maggio 2020 e successivamente annullata a causa del Covid-19. 

L’obiettivo è ambizioso e non certo semplice: diventare il polo di riferimento del collezionismo dell’Italia del Centro e del Sud per la grande arte moderna e contemporanea con la direzione di Adriana Polveroni.

Cover Photo Credits: Annie Morris, Stack 9, Blu oltremare, 2021 (Timothy Taylor)

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno