I Sessant’anni del fumetto Diabolik

Genio indiscusso del crimine con più di 900 avventure alle spalle, Diabolik è un’icona del fumetto italiano.

900 e più avventure alle spalle e un successo internazionale. Diabolik, noto fumetto italiano, festeggia a novembre l’anniversario della prima uscita in edicola.

Con esattezza, il primo volume uscì in edicola il 1 novembre 1962, anno in cui Diabolik vide la luce grazie alle sue ideatrici nonché sorelle, Angela e Luciana Giussani, e alla collaborazione con la casa editrice Astorina.

L’idea fu quella di creare un fumetto in formato tascabile (11,5×16,9 cm) per consentire alle persone di poter sfogliare e leggere ovunque le avventure di Diabolik.

Grazie al mix di intuizione e intelligenza, le autrici hanno preso spunto dalle caratteristiche delle avventure francesi di Fantômas e Lupin, e hanno creato il personaggio che tutti riconoscono come “genio del crimine”. Ad accompagnare Diabolik nelle sue pericolose avventure, spicca la complice e affascinante Eva Kant, che ha riscosso un notevole successo alla pari del protagonista.

Il prossimo 31 dicembre è prevista inoltre l’uscita del film, con la regia dei Manetti Bros e che narra l’incontro tra il celebre ladro, interpretato da Luca Marinelli, ed Eva Kant, il cui ruolo è affidato a Miriam Leone, con la partecipazione di Valerio Mastandrea nei panni dell’ispettore Ginko.

Cover Photo Credits: Copertina fumetto Diabolik. Courtesy Diabolik.it

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

I Sessant’anni del fumetto Diabolik

Genio indiscusso del crimine con più di 900 avventure alle spalle, Diabolik è un’icona del fumetto italiano.

900 e più avventure alle spalle e un successo internazionale. Diabolik, noto fumetto italiano, festeggia a novembre l’anniversario della prima uscita in edicola.

Con esattezza, il primo volume uscì in edicola il 1 novembre 1962, anno in cui Diabolik vide la luce grazie alle sue ideatrici nonché sorelle, Angela e Luciana Giussani, e alla collaborazione con la casa editrice Astorina.

L’idea fu quella di creare un fumetto in formato tascabile (11,5×16,9 cm) per consentire alle persone di poter sfogliare e leggere ovunque le avventure di Diabolik.

Grazie al mix di intuizione e intelligenza, le autrici hanno preso spunto dalle caratteristiche delle avventure francesi di Fantômas e Lupin, e hanno creato il personaggio che tutti riconoscono come “genio del crimine”. Ad accompagnare Diabolik nelle sue pericolose avventure, spicca la complice e affascinante Eva Kant, che ha riscosso un notevole successo alla pari del protagonista.

Il prossimo 31 dicembre è prevista inoltre l’uscita del film, con la regia dei Manetti Bros e che narra l’incontro tra il celebre ladro, interpretato da Luca Marinelli, ed Eva Kant, il cui ruolo è affidato a Miriam Leone, con la partecipazione di Valerio Mastandrea nei panni dell’ispettore Ginko.

Cover Photo Credits: Copertina fumetto Diabolik. Courtesy Diabolik.it

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

I Sessant’anni del fumetto Diabolik

Genio indiscusso del crimine con più di 900 avventure alle spalle, Diabolik è un’icona del fumetto italiano.

900 e più avventure alle spalle e un successo internazionale. Diabolik, noto fumetto italiano, festeggia a novembre l’anniversario della prima uscita in edicola.

Con esattezza, il primo volume uscì in edicola il 1 novembre 1962, anno in cui Diabolik vide la luce grazie alle sue ideatrici nonché sorelle, Angela e Luciana Giussani, e alla collaborazione con la casa editrice Astorina.

L’idea fu quella di creare un fumetto in formato tascabile (11,5×16,9 cm) per consentire alle persone di poter sfogliare e leggere ovunque le avventure di Diabolik.

Grazie al mix di intuizione e intelligenza, le autrici hanno preso spunto dalle caratteristiche delle avventure francesi di Fantômas e Lupin, e hanno creato il personaggio che tutti riconoscono come “genio del crimine”. Ad accompagnare Diabolik nelle sue pericolose avventure, spicca la complice e affascinante Eva Kant, che ha riscosso un notevole successo alla pari del protagonista.

Il prossimo 31 dicembre è prevista inoltre l’uscita del film, con la regia dei Manetti Bros e che narra l’incontro tra il celebre ladro, interpretato da Luca Marinelli, ed Eva Kant, il cui ruolo è affidato a Miriam Leone, con la partecipazione di Valerio Mastandrea nei panni dell’ispettore Ginko.

Cover Photo Credits: Copertina fumetto Diabolik. Courtesy Diabolik.it

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno