Architettura sostenibile: i migliori esempi al mondo

Affascinanti luoghi progettati nel totale rispetto dell’ambiente e della natura.

Nel mondo si trovano numerosi esempi di architettura sostenibile, progettati nel pieno rispetto della natura.

Per far sì che gli edifici possano essere considerati tali, è necessario che durante la fase di progettazione vengano presi in considerazione diversi fattori.

Tra questi, i principali sono:

L’efficienza energetica quindi il pieno utilizzo delle risorse energetiche nel modo più efficace possibile;

-L’utilizzo di materiali naturali possibilmente riciclati o riciclabili;

-Il basso impatto ambientale della struttura;

– L’utilizzo dell’acqua sia per quanto riguarda la costruzione che per la sua gestione futura.

Ecco di seguito alcuni dei più interessanti edifici di architettura sostenibile! 

Falcon House, progettata da KOTO

Courtesy of Olco Studios e Koto Design

Ideata dallo studio inglese Koto, la Falcon House è il primo esperimento del loro progetto di punta, la prima abitazione a design modulare su due piani.

Lo studio di design è stato fondato da Johnathon e Zoë Little e dall’architetto Theo Dales, e si distingue per le cabine di lavoro compatte definite da loro come “dimore agili o abitazioni dal design modulare”.

Gli architetti lavorano per costruire questi moduli abitativi seguendo i principi di architettura sostenibile ispirandosi all’architettura nordica e minimalista.

Casa delle ombre, progettata da ZED Lab

Courtesy ZED Lab

Si trova in India del nord e deve il suo nome ai giochi di ombre che si creano grazie ai soffitti bucati della struttura, i quali consentono una continua ventilazione naturale e la possibilità di sfruttare appieno la luce del giorno.

L’abitazione è stata ideata dagli architetti di ZED Lab con sede a Delhi. La struttura è un’ottima risposta architettonica al clima estremo del luogo in cui si trova, poiché riduce la radiazione solare diretta del 65% grazie a parametri e strategie di progettazione passiva.

Khor Kalba, santuario delle tartarughe e della natura, progettato dallo studio Hopkins Architects

Courtesy Mark Goodwin e Hopkins Architects

Le forme circolari pionieristiche che abbiamo progettato sono perfette per questo luogo. Le abbiamo adattate utilizzando un rivestimento prefabbricato morbido smerlato realizzato con gusci di scarto trovati nell’area locale che si integrano all’ambiente marino circostante” afferma Simon Fraser, CEO di Hopkins Architects.

Questo gruppo di edifici bassi e rotondi  si trova in una riserva di mangrovie nella regione del Golfo degli Emirati Arabi.

Il progetto è un importante santuario per la riabilitazione delle tartarughe e l’allevamento di uccelli in via di estinzione ed è stato commissionato dall’Environmental Protected Areas Authority (EPAA) di Sharjah. 

Casona Sforza, progettata da Alberto Kalach

Courtesy Alex Krotkov e Alberto Kalach

Puerto Escondido in Messico è da sempre conosciuto per l’ambiente verdeggiante, le sue spiagge frequentate, per il surf e per Casona Sforza.

Si tratta di un hotel completamente sostenibile progettato dall’ architetto messicano Alberto Kalach, che fa coesistere ecologia ed estetica. 

Il complesso alberghiero è composto da una serie di abitazioni in mattoni dal tetto tondo, tecnica utilizzata per omaggiare le antiche usanze di costruzione della regione.

Inoltre, il progetto sfrutta le eccellenti proprietà anti sismiche delle forme delle volte.

Cover Photo Credits: Courtesy Stefano Boeri Architetti

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Architettura sostenibile: i migliori esempi al mondo

Affascinanti luoghi progettati nel totale rispetto dell’ambiente e della natura.

Nel mondo si trovano numerosi esempi di architettura sostenibile, progettati nel pieno rispetto della natura.

Per far sì che gli edifici possano essere considerati tali, è necessario che durante la fase di progettazione vengano presi in considerazione diversi fattori.

Tra questi, i principali sono:

L’efficienza energetica quindi il pieno utilizzo delle risorse energetiche nel modo più efficace possibile;

-L’utilizzo di materiali naturali possibilmente riciclati o riciclabili;

-Il basso impatto ambientale della struttura;

– L’utilizzo dell’acqua sia per quanto riguarda la costruzione che per la sua gestione futura.

Ecco di seguito alcuni dei più interessanti edifici di architettura sostenibile! 

Falcon House, progettata da KOTO

Courtesy of Olco Studios e Koto Design

Ideata dallo studio inglese Koto, la Falcon House è il primo esperimento del loro progetto di punta, la prima abitazione a design modulare su due piani.

Lo studio di design è stato fondato da Johnathon e Zoë Little e dall’architetto Theo Dales, e si distingue per le cabine di lavoro compatte definite da loro come “dimore agili o abitazioni dal design modulare”.

Gli architetti lavorano per costruire questi moduli abitativi seguendo i principi di architettura sostenibile ispirandosi all’architettura nordica e minimalista.

Casa delle ombre, progettata da ZED Lab

Courtesy ZED Lab

Si trova in India del nord e deve il suo nome ai giochi di ombre che si creano grazie ai soffitti bucati della struttura, i quali consentono una continua ventilazione naturale e la possibilità di sfruttare appieno la luce del giorno.

L’abitazione è stata ideata dagli architetti di ZED Lab con sede a Delhi. La struttura è un’ottima risposta architettonica al clima estremo del luogo in cui si trova, poiché riduce la radiazione solare diretta del 65% grazie a parametri e strategie di progettazione passiva.

Khor Kalba, santuario delle tartarughe e della natura, progettato dallo studio Hopkins Architects

Courtesy Mark Goodwin e Hopkins Architects

Le forme circolari pionieristiche che abbiamo progettato sono perfette per questo luogo. Le abbiamo adattate utilizzando un rivestimento prefabbricato morbido smerlato realizzato con gusci di scarto trovati nell’area locale che si integrano all’ambiente marino circostante” afferma Simon Fraser, CEO di Hopkins Architects.

Questo gruppo di edifici bassi e rotondi  si trova in una riserva di mangrovie nella regione del Golfo degli Emirati Arabi.

Il progetto è un importante santuario per la riabilitazione delle tartarughe e l’allevamento di uccelli in via di estinzione ed è stato commissionato dall’Environmental Protected Areas Authority (EPAA) di Sharjah. 

Casona Sforza, progettata da Alberto Kalach

Courtesy Alex Krotkov e Alberto Kalach

Puerto Escondido in Messico è da sempre conosciuto per l’ambiente verdeggiante, le sue spiagge frequentate, per il surf e per Casona Sforza.

Si tratta di un hotel completamente sostenibile progettato dall’ architetto messicano Alberto Kalach, che fa coesistere ecologia ed estetica. 

Il complesso alberghiero è composto da una serie di abitazioni in mattoni dal tetto tondo, tecnica utilizzata per omaggiare le antiche usanze di costruzione della regione.

Inoltre, il progetto sfrutta le eccellenti proprietà anti sismiche delle forme delle volte.

Cover Photo Credits: Courtesy Stefano Boeri Architetti

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Architettura sostenibile: i migliori esempi al mondo

Affascinanti luoghi progettati nel totale rispetto dell’ambiente e della natura.

Nel mondo si trovano numerosi esempi di architettura sostenibile, progettati nel pieno rispetto della natura.

Per far sì che gli edifici possano essere considerati tali, è necessario che durante la fase di progettazione vengano presi in considerazione diversi fattori.

Tra questi, i principali sono:

L’efficienza energetica quindi il pieno utilizzo delle risorse energetiche nel modo più efficace possibile;

-L’utilizzo di materiali naturali possibilmente riciclati o riciclabili;

-Il basso impatto ambientale della struttura;

– L’utilizzo dell’acqua sia per quanto riguarda la costruzione che per la sua gestione futura.

Ecco di seguito alcuni dei più interessanti edifici di architettura sostenibile! 

Falcon House, progettata da KOTO

Courtesy of Olco Studios e Koto Design

Ideata dallo studio inglese Koto, la Falcon House è il primo esperimento del loro progetto di punta, la prima abitazione a design modulare su due piani.

Lo studio di design è stato fondato da Johnathon e Zoë Little e dall’architetto Theo Dales, e si distingue per le cabine di lavoro compatte definite da loro come “dimore agili o abitazioni dal design modulare”.

Gli architetti lavorano per costruire questi moduli abitativi seguendo i principi di architettura sostenibile ispirandosi all’architettura nordica e minimalista.

Casa delle ombre, progettata da ZED Lab

Courtesy ZED Lab

Si trova in India del nord e deve il suo nome ai giochi di ombre che si creano grazie ai soffitti bucati della struttura, i quali consentono una continua ventilazione naturale e la possibilità di sfruttare appieno la luce del giorno.

L’abitazione è stata ideata dagli architetti di ZED Lab con sede a Delhi. La struttura è un’ottima risposta architettonica al clima estremo del luogo in cui si trova, poiché riduce la radiazione solare diretta del 65% grazie a parametri e strategie di progettazione passiva.

Khor Kalba, santuario delle tartarughe e della natura, progettato dallo studio Hopkins Architects

Courtesy Mark Goodwin e Hopkins Architects

Le forme circolari pionieristiche che abbiamo progettato sono perfette per questo luogo. Le abbiamo adattate utilizzando un rivestimento prefabbricato morbido smerlato realizzato con gusci di scarto trovati nell’area locale che si integrano all’ambiente marino circostante” afferma Simon Fraser, CEO di Hopkins Architects.

Questo gruppo di edifici bassi e rotondi  si trova in una riserva di mangrovie nella regione del Golfo degli Emirati Arabi.

Il progetto è un importante santuario per la riabilitazione delle tartarughe e l’allevamento di uccelli in via di estinzione ed è stato commissionato dall’Environmental Protected Areas Authority (EPAA) di Sharjah. 

Casona Sforza, progettata da Alberto Kalach

Courtesy Alex Krotkov e Alberto Kalach

Puerto Escondido in Messico è da sempre conosciuto per l’ambiente verdeggiante, le sue spiagge frequentate, per il surf e per Casona Sforza.

Si tratta di un hotel completamente sostenibile progettato dall’ architetto messicano Alberto Kalach, che fa coesistere ecologia ed estetica. 

Il complesso alberghiero è composto da una serie di abitazioni in mattoni dal tetto tondo, tecnica utilizzata per omaggiare le antiche usanze di costruzione della regione.

Inoltre, il progetto sfrutta le eccellenti proprietà anti sismiche delle forme delle volte.

Cover Photo Credits: Courtesy Stefano Boeri Architetti

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno