Met Gala 2021: dalla performance di JR al cane sul red carpet

Sappiamo che il Met Gala, l’iconico evento organizzato dal Metropolitan Museum in collaborazione con Vogue per celebrare la moda, è una delle serate più attese: quest’anno il tema è stato In America: A Lexicon Of Fashion.

Il Gala più atteso dell’anno organizzato dalla celebre direttrice di Vogue America Anna Wintour al Metropolitan Museum di New York, ogni anno regala look stravaganti, elementi teatrali e ostentazione.

L’edizione 2021 ha sorpreso per la scelta del tema: un omaggio agli Stati Uniti, alla sua multiculturalità e al lessico della sua immagine. Uno “schiaffo morale” rispetto alle divisioni sociali che hanno invece caratterizzato gli ultimi due anni dell’America dove proteste come Black Lives Matters hanno infiammato le strade delle città di tutti e 50 gli stati.

Ad anticipare la serata, un grande evento ha visto protagonista lo street artist francese JR che ha sorpreso i suoi fan postando l’anteprima video sul suo profilo Instagram per annunciare la performance e installazione nel preapertura del Met Gala 2021. Protagonista dell’intervento artistico è il famosissimo attore Timothée Chalamet, idolo del momento con il film Dune.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Un post condiviso da Timothée Chalamet (@tchalamet)

Prima di raggiungere il red carpet, l’inedita coppia si è intrufolata nell’edificio progettato da Marcel Breuer, poi al Metropolitan Museum, e infine alla Frick Collection.

Nel video si vede l’attore Timothée Chalamet di spalle e in abito bianco, seduto su un pavimento ricoperto da un’opera di JR, che ne altera la profondità, mentre è intento a contemplare alcune opere. Poi l’attore statunitense con cittadinanza francese si alza per andare verso un finto corridoio che ripropone le stelle e strisce della bandiera americana: attraversandola viene così squarciata per raggiungere il MET Gala 2021.

“Entriamo in una bandiera americana, per trovare un posto, un’identità, una posizione, un futuro, tra le strisce e le stelle. Per arrivare alla fine, dobbiamo affrontare le nostre spaccature, i nostri difetti, quelli della nostra nazione, della nostra famiglia e le nostre crepe che sono state amplificate da due anni di solitudine, rabbia, paura, confronto”, afferma JR.

Altri personaggi famosi presenti all’evento hanno toccato temi politici e sociali.

La politica americana Alexandria Ocasio-Cortez indossava un abito bianco che, in lettere rosse, esclamava “TAX THE RICH”.   

L’attore Dan Levy ha indossato un abito basato su un’opera dell’artista e attivista per l’AIDS David Wojnarowicz.

Inoltre, una folla di manifestanti ha colto l’occasione per chiedere giustizia razziale, affermando “CARE, not COPS”.

Nota a margine: tra gli “ospiti” del Met Gala 2021 a rubare la scena c’era Vail, il cane che lavora all’interno del Metropolitan Museum, tenendo al sicuro tutto il museo, il suo staff e i visitatori. Il Met ha voluto omaggiarla pubblicando un post sul proprio profilo Instagram, dove Vail si gode il suo momento di celebrità proprio sul red carpet.

Cover Photo Credits: Schermata di Instagram di @JR

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Met Gala 2021: dalla performance di JR al cane sul red carpet

Sappiamo che il Met Gala, l’iconico evento organizzato dal Metropolitan Museum in collaborazione con Vogue per celebrare la moda, è una delle serate più attese: quest’anno il tema è stato In America: A Lexicon Of Fashion.

Il Gala più atteso dell’anno organizzato dalla celebre direttrice di Vogue America Anna Wintour al Metropolitan Museum di New York, ogni anno regala look stravaganti, elementi teatrali e ostentazione.

L’edizione 2021 ha sorpreso per la scelta del tema: un omaggio agli Stati Uniti, alla sua multiculturalità e al lessico della sua immagine. Uno “schiaffo morale” rispetto alle divisioni sociali che hanno invece caratterizzato gli ultimi due anni dell’America dove proteste come Black Lives Matters hanno infiammato le strade delle città di tutti e 50 gli stati.

Ad anticipare la serata, un grande evento ha visto protagonista lo street artist francese JR che ha sorpreso i suoi fan postando l’anteprima video sul suo profilo Instagram per annunciare la performance e installazione nel preapertura del Met Gala 2021. Protagonista dell’intervento artistico è il famosissimo attore Timothée Chalamet, idolo del momento con il film Dune.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Un post condiviso da Timothée Chalamet (@tchalamet)

Prima di raggiungere il red carpet, l’inedita coppia si è intrufolata nell’edificio progettato da Marcel Breuer, poi al Metropolitan Museum, e infine alla Frick Collection.

Nel video si vede l’attore Timothée Chalamet di spalle e in abito bianco, seduto su un pavimento ricoperto da un’opera di JR, che ne altera la profondità, mentre è intento a contemplare alcune opere. Poi l’attore statunitense con cittadinanza francese si alza per andare verso un finto corridoio che ripropone le stelle e strisce della bandiera americana: attraversandola viene così squarciata per raggiungere il MET Gala 2021.

“Entriamo in una bandiera americana, per trovare un posto, un’identità, una posizione, un futuro, tra le strisce e le stelle. Per arrivare alla fine, dobbiamo affrontare le nostre spaccature, i nostri difetti, quelli della nostra nazione, della nostra famiglia e le nostre crepe che sono state amplificate da due anni di solitudine, rabbia, paura, confronto”, afferma JR.

Altri personaggi famosi presenti all’evento hanno toccato temi politici e sociali.

La politica americana Alexandria Ocasio-Cortez indossava un abito bianco che, in lettere rosse, esclamava “TAX THE RICH”.   

L’attore Dan Levy ha indossato un abito basato su un’opera dell’artista e attivista per l’AIDS David Wojnarowicz.

Inoltre, una folla di manifestanti ha colto l’occasione per chiedere giustizia razziale, affermando “CARE, not COPS”.

Nota a margine: tra gli “ospiti” del Met Gala 2021 a rubare la scena c’era Vail, il cane che lavora all’interno del Metropolitan Museum, tenendo al sicuro tutto il museo, il suo staff e i visitatori. Il Met ha voluto omaggiarla pubblicando un post sul proprio profilo Instagram, dove Vail si gode il suo momento di celebrità proprio sul red carpet.

Cover Photo Credits: Schermata di Instagram di @JR

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Met Gala 2021: dalla performance di JR al cane sul red carpet

Sappiamo che il Met Gala, l’iconico evento organizzato dal Metropolitan Museum in collaborazione con Vogue per celebrare la moda, è una delle serate più attese: quest’anno il tema è stato In America: A Lexicon Of Fashion.

Il Gala più atteso dell’anno organizzato dalla celebre direttrice di Vogue America Anna Wintour al Metropolitan Museum di New York, ogni anno regala look stravaganti, elementi teatrali e ostentazione.

L’edizione 2021 ha sorpreso per la scelta del tema: un omaggio agli Stati Uniti, alla sua multiculturalità e al lessico della sua immagine. Uno “schiaffo morale” rispetto alle divisioni sociali che hanno invece caratterizzato gli ultimi due anni dell’America dove proteste come Black Lives Matters hanno infiammato le strade delle città di tutti e 50 gli stati.

Ad anticipare la serata, un grande evento ha visto protagonista lo street artist francese JR che ha sorpreso i suoi fan postando l’anteprima video sul suo profilo Instagram per annunciare la performance e installazione nel preapertura del Met Gala 2021. Protagonista dell’intervento artistico è il famosissimo attore Timothée Chalamet, idolo del momento con il film Dune.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Un post condiviso da Timothée Chalamet (@tchalamet)

Prima di raggiungere il red carpet, l’inedita coppia si è intrufolata nell’edificio progettato da Marcel Breuer, poi al Metropolitan Museum, e infine alla Frick Collection.

Nel video si vede l’attore Timothée Chalamet di spalle e in abito bianco, seduto su un pavimento ricoperto da un’opera di JR, che ne altera la profondità, mentre è intento a contemplare alcune opere. Poi l’attore statunitense con cittadinanza francese si alza per andare verso un finto corridoio che ripropone le stelle e strisce della bandiera americana: attraversandola viene così squarciata per raggiungere il MET Gala 2021.

“Entriamo in una bandiera americana, per trovare un posto, un’identità, una posizione, un futuro, tra le strisce e le stelle. Per arrivare alla fine, dobbiamo affrontare le nostre spaccature, i nostri difetti, quelli della nostra nazione, della nostra famiglia e le nostre crepe che sono state amplificate da due anni di solitudine, rabbia, paura, confronto”, afferma JR.

Altri personaggi famosi presenti all’evento hanno toccato temi politici e sociali.

La politica americana Alexandria Ocasio-Cortez indossava un abito bianco che, in lettere rosse, esclamava “TAX THE RICH”.   

L’attore Dan Levy ha indossato un abito basato su un’opera dell’artista e attivista per l’AIDS David Wojnarowicz.

Inoltre, una folla di manifestanti ha colto l’occasione per chiedere giustizia razziale, affermando “CARE, not COPS”.

Nota a margine: tra gli “ospiti” del Met Gala 2021 a rubare la scena c’era Vail, il cane che lavora all’interno del Metropolitan Museum, tenendo al sicuro tutto il museo, il suo staff e i visitatori. Il Met ha voluto omaggiarla pubblicando un post sul proprio profilo Instagram, dove Vail si gode il suo momento di celebrità proprio sul red carpet.

Cover Photo Credits: Schermata di Instagram di @JR

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno