La Fondazione Getty dona 1,3 milioni di dollari per il monumento Wupatki

Il sito archeologico Wupatki sarà protagonista di un progetto di conservazione grazie ad una donazione della Getty Foundation di Los Angeles.

La Fondazione ha deciso di donare 1,3 milioni di dollari al Center for Architectural Conservation della Stuart Weitzman School of Design dell’Università della Pennsylvania, che si occuperà di ideare il piano di conservazione e gestione del Monumento Nazionale Wupatki.

Il Wupatki National Monument conserva tra i più importanti e meglio conservati esempi di architettura popolare nativa americana che si possono ammirare nel nord dell’Arizona.

Wupatki nella lingua Hopi, popolazione indigena locale, significa “casa alta”.
Si tratta di  un complesso che risale a oltre 900 anni fa costruito interamente in pietra arenaria costituito da oltre cento ambienti ed è situato nel cuore del sito.

Questo complesso è considerato dalle tribù locali un importante luogo spirituale e attira più di 200.000 visitatori all’anno.

Il direttore del Center for Architectural Conservation, Frank Matero ha dichiarato che il progetto nasce non solo da necessità di tutela del sito per via delle minacce del cambiamento climatico, ma anche per questioni di appropriazione culturale.

L’obiettivo è quello di creare un progetto basato sulla sostenibilità sia fisica che culturale del sito archeologico.

Secondo la Getty Foundation, il team del progetto lavorerà in collaborazione con le comunità native locali. Queste saranno fondamentali nell’identificare le problematiche dell’attuale modello di conservazione per creare nuove opportunità nella gestione del patrimonio.

Questo progetto consentirà alle comunità tribali di avere un ruolo di primo piano nel determinare il futuro del monumento. 

Tra le associazioni locali, parteciperanno al progetto gli Ancestral Lands Conservation Corps, il Wupatki Cultural Resources Program

A queste si aggiungerà anche il Vanishing Treasures Program, iniziativa dei Parchi Nazionali che promuove l’uso di metodi tradizionali nella manutenzione e cura dei siti culturali.

Cover Photo Credits: Wupatki National Monument, Arizona – Courtesy of National Park Service

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

La Fondazione Getty dona 1,3 milioni di dollari per il monumento Wupatki

Il sito archeologico Wupatki sarà protagonista di un progetto di conservazione grazie ad una donazione della Getty Foundation di Los Angeles.

La Fondazione ha deciso di donare 1,3 milioni di dollari al Center for Architectural Conservation della Stuart Weitzman School of Design dell’Università della Pennsylvania, che si occuperà di ideare il piano di conservazione e gestione del Monumento Nazionale Wupatki.

Il Wupatki National Monument conserva tra i più importanti e meglio conservati esempi di architettura popolare nativa americana che si possono ammirare nel nord dell’Arizona.

Wupatki nella lingua Hopi, popolazione indigena locale, significa “casa alta”.
Si tratta di  un complesso che risale a oltre 900 anni fa costruito interamente in pietra arenaria costituito da oltre cento ambienti ed è situato nel cuore del sito.

Questo complesso è considerato dalle tribù locali un importante luogo spirituale e attira più di 200.000 visitatori all’anno.

Il direttore del Center for Architectural Conservation, Frank Matero ha dichiarato che il progetto nasce non solo da necessità di tutela del sito per via delle minacce del cambiamento climatico, ma anche per questioni di appropriazione culturale.

L’obiettivo è quello di creare un progetto basato sulla sostenibilità sia fisica che culturale del sito archeologico.

Secondo la Getty Foundation, il team del progetto lavorerà in collaborazione con le comunità native locali. Queste saranno fondamentali nell’identificare le problematiche dell’attuale modello di conservazione per creare nuove opportunità nella gestione del patrimonio.

Questo progetto consentirà alle comunità tribali di avere un ruolo di primo piano nel determinare il futuro del monumento. 

Tra le associazioni locali, parteciperanno al progetto gli Ancestral Lands Conservation Corps, il Wupatki Cultural Resources Program

A queste si aggiungerà anche il Vanishing Treasures Program, iniziativa dei Parchi Nazionali che promuove l’uso di metodi tradizionali nella manutenzione e cura dei siti culturali.

Cover Photo Credits: Wupatki National Monument, Arizona – Courtesy of National Park Service

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

La Fondazione Getty dona 1,3 milioni di dollari per il monumento Wupatki

Il sito archeologico Wupatki sarà protagonista di un progetto di conservazione grazie ad una donazione della Getty Foundation di Los Angeles.

La Fondazione ha deciso di donare 1,3 milioni di dollari al Center for Architectural Conservation della Stuart Weitzman School of Design dell’Università della Pennsylvania, che si occuperà di ideare il piano di conservazione e gestione del Monumento Nazionale Wupatki.

Il Wupatki National Monument conserva tra i più importanti e meglio conservati esempi di architettura popolare nativa americana che si possono ammirare nel nord dell’Arizona.

Wupatki nella lingua Hopi, popolazione indigena locale, significa “casa alta”.
Si tratta di  un complesso che risale a oltre 900 anni fa costruito interamente in pietra arenaria costituito da oltre cento ambienti ed è situato nel cuore del sito.

Questo complesso è considerato dalle tribù locali un importante luogo spirituale e attira più di 200.000 visitatori all’anno.

Il direttore del Center for Architectural Conservation, Frank Matero ha dichiarato che il progetto nasce non solo da necessità di tutela del sito per via delle minacce del cambiamento climatico, ma anche per questioni di appropriazione culturale.

L’obiettivo è quello di creare un progetto basato sulla sostenibilità sia fisica che culturale del sito archeologico.

Secondo la Getty Foundation, il team del progetto lavorerà in collaborazione con le comunità native locali. Queste saranno fondamentali nell’identificare le problematiche dell’attuale modello di conservazione per creare nuove opportunità nella gestione del patrimonio.

Questo progetto consentirà alle comunità tribali di avere un ruolo di primo piano nel determinare il futuro del monumento. 

Tra le associazioni locali, parteciperanno al progetto gli Ancestral Lands Conservation Corps, il Wupatki Cultural Resources Program

A queste si aggiungerà anche il Vanishing Treasures Program, iniziativa dei Parchi Nazionali che promuove l’uso di metodi tradizionali nella manutenzione e cura dei siti culturali.

Cover Photo Credits: Wupatki National Monument, Arizona – Courtesy of National Park Service

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno