In Germania i night clubs sono istituzioni culturali: ecco i 5 migliori

Visitors listen to a sound installation at Berghain club in July 2020. (Photo by Maja Hitij, Getty Images).

In Germania i night clubs sono considerati istituzioni culturali. I locali di musica dal vivo ora hanno lo stesso status legale di musei e teatri.

Le associazioni culturali e i gestori dei night clubs si sono battuti a sostegno della causa e dopo un anno, il governo tedesco ha approvato la richiesta. Questo risultato conferma l’importanza culturale e sociale dei club tedeschi, che rappresentano anche una fetta consistente per il turismo e per l’economia del Paese. Infatti, nell’anno precedente alla pandemia, solo a Berlino i night hanno attirato quasi 3 milioni di turisti, con un guadagno per la città, di circa 1,5 miliardi di euro. La riclassificazione aiuterà i club con agevolazioni fiscali e consentirà ai locali di restare nei propri quartieri anche se i vicini non dovessero gradire la musica House.

La cultura “clubber”, soprattutto nella capitale tedesca, è un vero e proprio stile di vita, con le sue abitudini e i suoi “luoghi di culto”, vediamo quindi quali sono i 5 nightclub di Berlino da conoscere assolutamente!

Berghain

Il più famoso di Berlino, il tempio assoluto della Techno. Il night prende vita all’interno di una immensa centrale elettrica abbandonata che la sera viene letteralmente presa d’assalto dagli amanti della Techno. Inoltre, durante la pandemia il locale si è trasformato in una galleria d’arte per artisti emergenti.

Chalet

Il club è all’interno di una villa di 150 anni abbandonata e l’atmosfera che si respira è molto retrò, interamente decorato con uno stile vintage, dalle poltrone alla carta da parati, offre un’ampia scelta di generi musicali da ascoltare nelle stanze della villa o nel giardino, davanti ad un falò.

Sisyphos

Il night prende il nome dal mito di Sisifo, un mortale catapultato negli inferi e costretto a spingere un masso fin sopra la cima di una montagna, per poi vederlo precipitare a valle, per l’eternità. Ed è esattamente questa l’aria che tira all’interno di Sisyphos, molto più simile ad un festival che ad un locale, c’è di tutto: un autobus dimenticato, un laghetto e un labirinto di piste da ballo, il Paese delle Meraviglie di Berlino.

Katerholzig

Situato in un enorme fabbrica di sapone, è un vero parco divertimenti per gli appassionati di musica! In pieno centro, selvaggio e irriverente. Di solito è preso di mira dai giovani berlinesi e non è facilmente accessibile ai turisti, ma regala una vista meravigliosa sull’installazione di Robert Montgomery

Stattbad

Un’ex piscina pubblica che già nel 2001 si è affermata come uno degli spazi artistici più affascinanti di Berlino ospitando le mostre di artisti e designer da tutto il mondo. È un luogo aperto ad ogni tipologia di arte ed a ogni genere di musica, qui regna solo la creatività!

Non ti resta che divertirti con della buona musica e nuove forme d’arte tutte da scoprire!

Cover Photo Credits: Katerholzig via Pinterest.

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

In Germania i night clubs sono istituzioni culturali: ecco i 5 migliori

Visitors listen to a sound installation at Berghain club in July 2020. (Photo by Maja Hitij, Getty Images).

In Germania i night clubs sono considerati istituzioni culturali. I locali di musica dal vivo ora hanno lo stesso status legale di musei e teatri.

Le associazioni culturali e i gestori dei night clubs si sono battuti a sostegno della causa e dopo un anno, il governo tedesco ha approvato la richiesta. Questo risultato conferma l’importanza culturale e sociale dei club tedeschi, che rappresentano anche una fetta consistente per il turismo e per l’economia del Paese. Infatti, nell’anno precedente alla pandemia, solo a Berlino i night hanno attirato quasi 3 milioni di turisti, con un guadagno per la città, di circa 1,5 miliardi di euro. La riclassificazione aiuterà i club con agevolazioni fiscali e consentirà ai locali di restare nei propri quartieri anche se i vicini non dovessero gradire la musica House.

La cultura “clubber”, soprattutto nella capitale tedesca, è un vero e proprio stile di vita, con le sue abitudini e i suoi “luoghi di culto”, vediamo quindi quali sono i 5 nightclub di Berlino da conoscere assolutamente!

Berghain

Il più famoso di Berlino, il tempio assoluto della Techno. Il night prende vita all’interno di una immensa centrale elettrica abbandonata che la sera viene letteralmente presa d’assalto dagli amanti della Techno. Inoltre, durante la pandemia il locale si è trasformato in una galleria d’arte per artisti emergenti.

Chalet

Il club è all’interno di una villa di 150 anni abbandonata e l’atmosfera che si respira è molto retrò, interamente decorato con uno stile vintage, dalle poltrone alla carta da parati, offre un’ampia scelta di generi musicali da ascoltare nelle stanze della villa o nel giardino, davanti ad un falò.

Sisyphos

Il night prende il nome dal mito di Sisifo, un mortale catapultato negli inferi e costretto a spingere un masso fin sopra la cima di una montagna, per poi vederlo precipitare a valle, per l’eternità. Ed è esattamente questa l’aria che tira all’interno di Sisyphos, molto più simile ad un festival che ad un locale, c’è di tutto: un autobus dimenticato, un laghetto e un labirinto di piste da ballo, il Paese delle Meraviglie di Berlino.

Katerholzig

Situato in un enorme fabbrica di sapone, è un vero parco divertimenti per gli appassionati di musica! In pieno centro, selvaggio e irriverente. Di solito è preso di mira dai giovani berlinesi e non è facilmente accessibile ai turisti, ma regala una vista meravigliosa sull’installazione di Robert Montgomery

Stattbad

Un’ex piscina pubblica che già nel 2001 si è affermata come uno degli spazi artistici più affascinanti di Berlino ospitando le mostre di artisti e designer da tutto il mondo. È un luogo aperto ad ogni tipologia di arte ed a ogni genere di musica, qui regna solo la creatività!

Non ti resta che divertirti con della buona musica e nuove forme d’arte tutte da scoprire!

Cover Photo Credits: Katerholzig via Pinterest.

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

In Germania i night clubs sono istituzioni culturali: ecco i 5 migliori

Visitors listen to a sound installation at Berghain club in July 2020. (Photo by Maja Hitij, Getty Images).

In Germania i night clubs sono considerati istituzioni culturali. I locali di musica dal vivo ora hanno lo stesso status legale di musei e teatri.

Le associazioni culturali e i gestori dei night clubs si sono battuti a sostegno della causa e dopo un anno, il governo tedesco ha approvato la richiesta. Questo risultato conferma l’importanza culturale e sociale dei club tedeschi, che rappresentano anche una fetta consistente per il turismo e per l’economia del Paese. Infatti, nell’anno precedente alla pandemia, solo a Berlino i night hanno attirato quasi 3 milioni di turisti, con un guadagno per la città, di circa 1,5 miliardi di euro. La riclassificazione aiuterà i club con agevolazioni fiscali e consentirà ai locali di restare nei propri quartieri anche se i vicini non dovessero gradire la musica House.

La cultura “clubber”, soprattutto nella capitale tedesca, è un vero e proprio stile di vita, con le sue abitudini e i suoi “luoghi di culto”, vediamo quindi quali sono i 5 nightclub di Berlino da conoscere assolutamente!

Berghain

Il più famoso di Berlino, il tempio assoluto della Techno. Il night prende vita all’interno di una immensa centrale elettrica abbandonata che la sera viene letteralmente presa d’assalto dagli amanti della Techno. Inoltre, durante la pandemia il locale si è trasformato in una galleria d’arte per artisti emergenti.

Chalet

Il club è all’interno di una villa di 150 anni abbandonata e l’atmosfera che si respira è molto retrò, interamente decorato con uno stile vintage, dalle poltrone alla carta da parati, offre un’ampia scelta di generi musicali da ascoltare nelle stanze della villa o nel giardino, davanti ad un falò.

Sisyphos

Il night prende il nome dal mito di Sisifo, un mortale catapultato negli inferi e costretto a spingere un masso fin sopra la cima di una montagna, per poi vederlo precipitare a valle, per l’eternità. Ed è esattamente questa l’aria che tira all’interno di Sisyphos, molto più simile ad un festival che ad un locale, c’è di tutto: un autobus dimenticato, un laghetto e un labirinto di piste da ballo, il Paese delle Meraviglie di Berlino.

Katerholzig

Situato in un enorme fabbrica di sapone, è un vero parco divertimenti per gli appassionati di musica! In pieno centro, selvaggio e irriverente. Di solito è preso di mira dai giovani berlinesi e non è facilmente accessibile ai turisti, ma regala una vista meravigliosa sull’installazione di Robert Montgomery

Stattbad

Un’ex piscina pubblica che già nel 2001 si è affermata come uno degli spazi artistici più affascinanti di Berlino ospitando le mostre di artisti e designer da tutto il mondo. È un luogo aperto ad ogni tipologia di arte ed a ogni genere di musica, qui regna solo la creatività!

Non ti resta che divertirti con della buona musica e nuove forme d’arte tutte da scoprire!

Cover Photo Credits: Katerholzig via Pinterest.

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno