Arte contemporanea ed educazione: l’esercizio di Richard Serra

Richard Serra ha dedicato la sua ricerca artistica a indagare la “natura del processo”, cercando connessioni tra azioni ed immagini. Per far questo si è inventato un metodo di lavoro che può essere riprodotto come esercizio in classe.

Penso che il lavoro dell’artista sia inventare strategie e strumenti che gli permettano di vedere il mondo in modi in cui ancora non vede.” In “Tools & Strategy”un video di 3 minuti disponibile qui, l’artista internazionalmente acclamato Richard Serra descrive i vari strumenti e le strategie concettuali che ha usato durante la sua carriera quando lavorava con il piombo e l’acciaio. Ed ecco che un grande protagonista della scena artistica internazionale torna a mettere in luce i lati profondamente educativi dell’arte contemporanea.

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI DI COMUNICAZIONE PER L’ARTE CONTEMPORANEA

– Qui –

Quando ho cominciato a fare arte mi interessava affrontare la natura del processo. La mia strategia per procedere è stata scrivere una lista di verbi come arrotolare, piegare , appendere, torcere così via, e creare delle opere d’arte fisiche in relazione a ciascuno dei verbi che avevo scritto. ” Svolgendo questo esercizio l’artista riusciva a non concentrarsi sull’aspetto finale dell’opera, o sui significati metaforici che avrebbe potuto assumere, ma poteva concentrasi sul senso e sul processo che porta da una parola all’atto fisico.

“Verb List” di Richard Serra via MoMA

“In sostanza ho creato un modo di procedere svincolato da qualsiasi nozione di metafora o banali figurazioni”

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI DI COMUNICAZIONE PER L’ARTE CONTEMPORANEA

– Qui –

Don Ball, insegnante d’arte membro del reparto educational di Art21, sito di primo piano nella scena delle piattaforme digitali dedicate all’arte contemporanea, ha pensato che la pratica descritta e utilizzata da Richard Serra per creare delle connessioni tra azioni e immagini poteva essere un esercizio utile a stimolare la creatività degli studenti in classe. Ovviamente anziché realizzare performance o mega installazioni come l’artista, l’insegnante ha chiesto ai ragazzi di trasformare dei fogli di carta in rappresentazioni astratte di verbi. Ecco la scheda dell’esercizio:

“To Tear” Richard Serra viaa MoMA

Materiale: carta, forbici, nastro adesivo o colla o una pinzatrice.

Obiettivo: creare delle connessioni tra azioni e immagini; comprendere le caratteristiche di certi tipi di azione.

Età studenti : dai 14 ai 19 anni.

Step1 Scrivi un elenco di verbi. Inizia scrivendo i primi che vengono in mente, poi pensa a verbi giocosi o usati di rado. Riempi l’intera pagina di un foglio A4.

Step2 Scegli uno dei verbi della lista e utilizza un foglio di carta grande per creare un’opera che ne sia la visualizzazione. Questo può includere opere da tavolo a tutto tondo o  “opere murarie” dove il pezzo è appeso e visto contro un muro. Prova a pensare alla carta come ad un soggetto attivo, non statico. Ad esempio, se stai cercando di visualizzare il verbo “mescolare”, l’immagine di un cucchiaio visualizza solo il nome associato al tuo verbo, e non il verbo stesso, l’azione e il movimento.

Step3 (Il docente consiglia di affrontare questa parte dell’esercizio il giorno seguente allo svolgimento delle prime due). Ripeti il ​​primo passaggio, ma questa volta con un compagno.

Step4 Scegliete in accordo un nuovo verbo e utilizzando un foglio grande createne una nuova e condivisa rappresentazione fisica. Rifletti su come il processo cambia quando si collabora con un’altra persona.

Step4 Seleziona la costruzione del tuo verbo preferito e collabora con il tuo partner per creare una versione estesa.

Step5 Discutere i lavori finali in classe con gli studenti.

Ecco alcuni dei lavori realizzati dagli studenti di Don Ball

Scorrere via art21
Connettere via art21
Respirare via art21

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI DI COMUNICAZIONE PER L’ARTE CONTEMPORANEA

– Qui –

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Arte contemporanea ed educazione: l’esercizio di Richard Serra

Richard Serra ha dedicato la sua ricerca artistica a indagare la “natura del processo”, cercando connessioni tra azioni ed immagini. Per far questo si è inventato un metodo di lavoro che può essere riprodotto come esercizio in classe.

Penso che il lavoro dell’artista sia inventare strategie e strumenti che gli permettano di vedere il mondo in modi in cui ancora non vede.” In “Tools & Strategy”un video di 3 minuti disponibile qui, l’artista internazionalmente acclamato Richard Serra descrive i vari strumenti e le strategie concettuali che ha usato durante la sua carriera quando lavorava con il piombo e l’acciaio. Ed ecco che un grande protagonista della scena artistica internazionale torna a mettere in luce i lati profondamente educativi dell’arte contemporanea.

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI DI COMUNICAZIONE PER L’ARTE CONTEMPORANEA

– Qui –

Quando ho cominciato a fare arte mi interessava affrontare la natura del processo. La mia strategia per procedere è stata scrivere una lista di verbi come arrotolare, piegare , appendere, torcere così via, e creare delle opere d’arte fisiche in relazione a ciascuno dei verbi che avevo scritto. ” Svolgendo questo esercizio l’artista riusciva a non concentrarsi sull’aspetto finale dell’opera, o sui significati metaforici che avrebbe potuto assumere, ma poteva concentrasi sul senso e sul processo che porta da una parola all’atto fisico.

“Verb List” di Richard Serra via MoMA

“In sostanza ho creato un modo di procedere svincolato da qualsiasi nozione di metafora o banali figurazioni”

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI DI COMUNICAZIONE PER L’ARTE CONTEMPORANEA

– Qui –

Don Ball, insegnante d’arte membro del reparto educational di Art21, sito di primo piano nella scena delle piattaforme digitali dedicate all’arte contemporanea, ha pensato che la pratica descritta e utilizzata da Richard Serra per creare delle connessioni tra azioni e immagini poteva essere un esercizio utile a stimolare la creatività degli studenti in classe. Ovviamente anziché realizzare performance o mega installazioni come l’artista, l’insegnante ha chiesto ai ragazzi di trasformare dei fogli di carta in rappresentazioni astratte di verbi. Ecco la scheda dell’esercizio:

“To Tear” Richard Serra viaa MoMA

Materiale: carta, forbici, nastro adesivo o colla o una pinzatrice.

Obiettivo: creare delle connessioni tra azioni e immagini; comprendere le caratteristiche di certi tipi di azione.

Età studenti : dai 14 ai 19 anni.

Step1 Scrivi un elenco di verbi. Inizia scrivendo i primi che vengono in mente, poi pensa a verbi giocosi o usati di rado. Riempi l’intera pagina di un foglio A4.

Step2 Scegli uno dei verbi della lista e utilizza un foglio di carta grande per creare un’opera che ne sia la visualizzazione. Questo può includere opere da tavolo a tutto tondo o  “opere murarie” dove il pezzo è appeso e visto contro un muro. Prova a pensare alla carta come ad un soggetto attivo, non statico. Ad esempio, se stai cercando di visualizzare il verbo “mescolare”, l’immagine di un cucchiaio visualizza solo il nome associato al tuo verbo, e non il verbo stesso, l’azione e il movimento.

Step3 (Il docente consiglia di affrontare questa parte dell’esercizio il giorno seguente allo svolgimento delle prime due). Ripeti il ​​primo passaggio, ma questa volta con un compagno.

Step4 Scegliete in accordo un nuovo verbo e utilizzando un foglio grande createne una nuova e condivisa rappresentazione fisica. Rifletti su come il processo cambia quando si collabora con un’altra persona.

Step4 Seleziona la costruzione del tuo verbo preferito e collabora con il tuo partner per creare una versione estesa.

Step5 Discutere i lavori finali in classe con gli studenti.

Ecco alcuni dei lavori realizzati dagli studenti di Don Ball

Scorrere via art21
Connettere via art21
Respirare via art21

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI DI COMUNICAZIONE PER L’ARTE CONTEMPORANEA

– Qui –

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Arte contemporanea ed educazione: l’esercizio di Richard Serra

Richard Serra ha dedicato la sua ricerca artistica a indagare la “natura del processo”, cercando connessioni tra azioni ed immagini. Per far questo si è inventato un metodo di lavoro che può essere riprodotto come esercizio in classe.

Penso che il lavoro dell’artista sia inventare strategie e strumenti che gli permettano di vedere il mondo in modi in cui ancora non vede.” In “Tools & Strategy”un video di 3 minuti disponibile qui, l’artista internazionalmente acclamato Richard Serra descrive i vari strumenti e le strategie concettuali che ha usato durante la sua carriera quando lavorava con il piombo e l’acciaio. Ed ecco che un grande protagonista della scena artistica internazionale torna a mettere in luce i lati profondamente educativi dell’arte contemporanea.

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI DI COMUNICAZIONE PER L’ARTE CONTEMPORANEA

– Qui –

Quando ho cominciato a fare arte mi interessava affrontare la natura del processo. La mia strategia per procedere è stata scrivere una lista di verbi come arrotolare, piegare , appendere, torcere così via, e creare delle opere d’arte fisiche in relazione a ciascuno dei verbi che avevo scritto. ” Svolgendo questo esercizio l’artista riusciva a non concentrarsi sull’aspetto finale dell’opera, o sui significati metaforici che avrebbe potuto assumere, ma poteva concentrasi sul senso e sul processo che porta da una parola all’atto fisico.

“Verb List” di Richard Serra via MoMA

“In sostanza ho creato un modo di procedere svincolato da qualsiasi nozione di metafora o banali figurazioni”

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI DI COMUNICAZIONE PER L’ARTE CONTEMPORANEA

– Qui –

Don Ball, insegnante d’arte membro del reparto educational di Art21, sito di primo piano nella scena delle piattaforme digitali dedicate all’arte contemporanea, ha pensato che la pratica descritta e utilizzata da Richard Serra per creare delle connessioni tra azioni e immagini poteva essere un esercizio utile a stimolare la creatività degli studenti in classe. Ovviamente anziché realizzare performance o mega installazioni come l’artista, l’insegnante ha chiesto ai ragazzi di trasformare dei fogli di carta in rappresentazioni astratte di verbi. Ecco la scheda dell’esercizio:

“To Tear” Richard Serra viaa MoMA

Materiale: carta, forbici, nastro adesivo o colla o una pinzatrice.

Obiettivo: creare delle connessioni tra azioni e immagini; comprendere le caratteristiche di certi tipi di azione.

Età studenti : dai 14 ai 19 anni.

Step1 Scrivi un elenco di verbi. Inizia scrivendo i primi che vengono in mente, poi pensa a verbi giocosi o usati di rado. Riempi l’intera pagina di un foglio A4.

Step2 Scegli uno dei verbi della lista e utilizza un foglio di carta grande per creare un’opera che ne sia la visualizzazione. Questo può includere opere da tavolo a tutto tondo o  “opere murarie” dove il pezzo è appeso e visto contro un muro. Prova a pensare alla carta come ad un soggetto attivo, non statico. Ad esempio, se stai cercando di visualizzare il verbo “mescolare”, l’immagine di un cucchiaio visualizza solo il nome associato al tuo verbo, e non il verbo stesso, l’azione e il movimento.

Step3 (Il docente consiglia di affrontare questa parte dell’esercizio il giorno seguente allo svolgimento delle prime due). Ripeti il ​​primo passaggio, ma questa volta con un compagno.

Step4 Scegliete in accordo un nuovo verbo e utilizzando un foglio grande createne una nuova e condivisa rappresentazione fisica. Rifletti su come il processo cambia quando si collabora con un’altra persona.

Step4 Seleziona la costruzione del tuo verbo preferito e collabora con il tuo partner per creare una versione estesa.

Step5 Discutere i lavori finali in classe con gli studenti.

Ecco alcuni dei lavori realizzati dagli studenti di Don Ball

Scorrere via art21
Connettere via art21
Respirare via art21

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI DI COMUNICAZIONE PER L’ARTE CONTEMPORANEA

– Qui –

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno