The Donum Estate: la tenuta che unisce l’arte e il vino

Si trova tra i vigneti del nord della California e offre la possibilità di sorseggiare vino e ammirare celebri opere. 

Progettata con l’obiettivo di offrire un’esperienza immersiva, la tenuta Donum propone rilassanti passeggiate tra i vigneti che ospitano opere scultoree di artisti contemporanei mentre si sorgeggia un Pinot Nero o Chardonnay.

Tutto ciò avviene nel nord della California, dove i collezionisti d’arte Mei e Allan Warburg hanno dato vita a una tenuta che ospita un corpus di circa 50 opere di artisti famosi del calibro di Fernando Botero, Louise Bourgeois, Li Hui, Anselm Kiefer, Yayoi Kusama, Zhan Wang, Gao Weigang, Ai Weiwei, Douglas White, Fredrik Wretman e Liu Xiaodong.

E’ dal 2018 che la coppia ha aperto al pubblico la propria tenuta, aumentando così la loro visibilità non solo sul territorio americano, ma anche a livello internazionale, avvicinando e ospitando molti mecenati, collezionisti e artisti. 

“Collezioniamo ormai da molti anni. È iniziato in Cina; io e mia moglie ci siamo conosciuti a Pechino e abbiamo vissuto in una fiorente comunità di artisti per quasi tre decenni. Abbiamo avuto modo di conoscere gli artisti, il che ha portato naturalmente a possedere le loro opere e a costruire una collezione. La raccolta si è evoluta in messa in servizio; e con la nostra proprietà di Donum nel 2011, sembrava una naturale fusione di passioni”, hanno dichiarato gli Warburg durante un’intervista da Larry’s List.

L’idea di base della collezione ospitata è quella di riflettere la propria personalità e l’amore della coppia nei confronti dell’arte: infatti, il 40% delle opere presenti sono site-specific e commissionate direttamente dai Warburg.

Il primo lavoro acquistato è stato “Artificial Rock” di Zhan Wang, posizionato tra East Slope, un blocco di pinot e un blocco di uve Chardonnay, entrambi produttori del Donum Carneros Chardonnay.

Zhan Wang, Artificial Rock No. 126, 2007–13. Foto di Robert Berg. Courtesy Donum Estate

Da anni la coppia collabora attivamente con numerosi artisti, ospitandoli nella propria tenuta per consentire loro di realizzare le opere senza fretta, cercando di instaurare con loro un rapporto di rispetto e attenzione.

I lavori realizzati si inseriscono perfettamente all’interno del paesaggio e seguono il flusso delle stagioni, consentendo al visitatore di vivere un’esperienza ricca e multisensioriale difficile da dimenticare.

Yayoi Kusama, Pumpkin, 2014. Photo: Robert Berg. Courtesy of The Donum Estate
Detail of Doug Aitken, Sonic Mountain (Sonoma), 2019. Courtesy of The Donum Estate

Cover Photo Credits: Nuns + monks, Ugo Rondinone, 2020. Photo: Robert Berg. Courtesy of The Donum Estate and the artist

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

The Donum Estate: la tenuta che unisce l’arte e il vino

Si trova tra i vigneti del nord della California e offre la possibilità di sorseggiare vino e ammirare celebri opere. 

Progettata con l’obiettivo di offrire un’esperienza immersiva, la tenuta Donum propone rilassanti passeggiate tra i vigneti che ospitano opere scultoree di artisti contemporanei mentre si sorgeggia un Pinot Nero o Chardonnay.

Tutto ciò avviene nel nord della California, dove i collezionisti d’arte Mei e Allan Warburg hanno dato vita a una tenuta che ospita un corpus di circa 50 opere di artisti famosi del calibro di Fernando Botero, Louise Bourgeois, Li Hui, Anselm Kiefer, Yayoi Kusama, Zhan Wang, Gao Weigang, Ai Weiwei, Douglas White, Fredrik Wretman e Liu Xiaodong.

E’ dal 2018 che la coppia ha aperto al pubblico la propria tenuta, aumentando così la loro visibilità non solo sul territorio americano, ma anche a livello internazionale, avvicinando e ospitando molti mecenati, collezionisti e artisti. 

“Collezioniamo ormai da molti anni. È iniziato in Cina; io e mia moglie ci siamo conosciuti a Pechino e abbiamo vissuto in una fiorente comunità di artisti per quasi tre decenni. Abbiamo avuto modo di conoscere gli artisti, il che ha portato naturalmente a possedere le loro opere e a costruire una collezione. La raccolta si è evoluta in messa in servizio; e con la nostra proprietà di Donum nel 2011, sembrava una naturale fusione di passioni”, hanno dichiarato gli Warburg durante un’intervista da Larry’s List.

L’idea di base della collezione ospitata è quella di riflettere la propria personalità e l’amore della coppia nei confronti dell’arte: infatti, il 40% delle opere presenti sono site-specific e commissionate direttamente dai Warburg.

Il primo lavoro acquistato è stato “Artificial Rock” di Zhan Wang, posizionato tra East Slope, un blocco di pinot e un blocco di uve Chardonnay, entrambi produttori del Donum Carneros Chardonnay.

Zhan Wang, Artificial Rock No. 126, 2007–13. Foto di Robert Berg. Courtesy Donum Estate

Da anni la coppia collabora attivamente con numerosi artisti, ospitandoli nella propria tenuta per consentire loro di realizzare le opere senza fretta, cercando di instaurare con loro un rapporto di rispetto e attenzione.

I lavori realizzati si inseriscono perfettamente all’interno del paesaggio e seguono il flusso delle stagioni, consentendo al visitatore di vivere un’esperienza ricca e multisensioriale difficile da dimenticare.

Yayoi Kusama, Pumpkin, 2014. Photo: Robert Berg. Courtesy of The Donum Estate
Detail of Doug Aitken, Sonic Mountain (Sonoma), 2019. Courtesy of The Donum Estate

Cover Photo Credits: Nuns + monks, Ugo Rondinone, 2020. Photo: Robert Berg. Courtesy of The Donum Estate and the artist

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

The Donum Estate: la tenuta che unisce l’arte e il vino

Si trova tra i vigneti del nord della California e offre la possibilità di sorseggiare vino e ammirare celebri opere. 

Progettata con l’obiettivo di offrire un’esperienza immersiva, la tenuta Donum propone rilassanti passeggiate tra i vigneti che ospitano opere scultoree di artisti contemporanei mentre si sorgeggia un Pinot Nero o Chardonnay.

Tutto ciò avviene nel nord della California, dove i collezionisti d’arte Mei e Allan Warburg hanno dato vita a una tenuta che ospita un corpus di circa 50 opere di artisti famosi del calibro di Fernando Botero, Louise Bourgeois, Li Hui, Anselm Kiefer, Yayoi Kusama, Zhan Wang, Gao Weigang, Ai Weiwei, Douglas White, Fredrik Wretman e Liu Xiaodong.

E’ dal 2018 che la coppia ha aperto al pubblico la propria tenuta, aumentando così la loro visibilità non solo sul territorio americano, ma anche a livello internazionale, avvicinando e ospitando molti mecenati, collezionisti e artisti. 

“Collezioniamo ormai da molti anni. È iniziato in Cina; io e mia moglie ci siamo conosciuti a Pechino e abbiamo vissuto in una fiorente comunità di artisti per quasi tre decenni. Abbiamo avuto modo di conoscere gli artisti, il che ha portato naturalmente a possedere le loro opere e a costruire una collezione. La raccolta si è evoluta in messa in servizio; e con la nostra proprietà di Donum nel 2011, sembrava una naturale fusione di passioni”, hanno dichiarato gli Warburg durante un’intervista da Larry’s List.

L’idea di base della collezione ospitata è quella di riflettere la propria personalità e l’amore della coppia nei confronti dell’arte: infatti, il 40% delle opere presenti sono site-specific e commissionate direttamente dai Warburg.

Il primo lavoro acquistato è stato “Artificial Rock” di Zhan Wang, posizionato tra East Slope, un blocco di pinot e un blocco di uve Chardonnay, entrambi produttori del Donum Carneros Chardonnay.

Zhan Wang, Artificial Rock No. 126, 2007–13. Foto di Robert Berg. Courtesy Donum Estate

Da anni la coppia collabora attivamente con numerosi artisti, ospitandoli nella propria tenuta per consentire loro di realizzare le opere senza fretta, cercando di instaurare con loro un rapporto di rispetto e attenzione.

I lavori realizzati si inseriscono perfettamente all’interno del paesaggio e seguono il flusso delle stagioni, consentendo al visitatore di vivere un’esperienza ricca e multisensioriale difficile da dimenticare.

Yayoi Kusama, Pumpkin, 2014. Photo: Robert Berg. Courtesy of The Donum Estate
Detail of Doug Aitken, Sonic Mountain (Sonoma), 2019. Courtesy of The Donum Estate

Cover Photo Credits: Nuns + monks, Ugo Rondinone, 2020. Photo: Robert Berg. Courtesy of The Donum Estate and the artist

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno