Strappare i bordi: la serie tv di Zerocalcare su Netflix

La serie disponibile da oggi sulla nota piattaforma streaming anima i protagonisti dell’universo del fumettista italiano.

Presentata in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, Strappare lungo i bordi di Zerocalcare è in uscita oggi, 17 novembre, sulla piattaforma Netflix e visibile anche su Sky Q e tramite l’app su Now Smart Stick.

Si tratta di una serie animata, prodotta da Movimenti Production in collaborazione con BAO Publishing, suddivisa in 6 episodi della durata di circa 15 minuti ciascuno. 

TRAMA

La trama della serie è incentrata sulle vicende di Sarah e Secco, due amici intimi che affrontano un evocativo e simbolico viaggio in treno, ricco di flashback, ricordi e aneddoti; non mancano tra i personaggi l’Amico Cinghiale e l’Armadillo, iconiche figure che popolano le storie del fumettista.

La voce di Zerocalcare anima ogni personaggio della serie, tranne quella dell’armadillo, che viene interpretato da Valerio Mastandrea. La colonna sonora della serie è firmata invece dal cantautore romano Giancane.

Michele Rech, in arte Zerocalcare, è uno dei fumettisti più amati e conosciuti in Italia. Non è la prima volta che una sua storia viene trasformata in una serie animata; infatti, nel 2018 è stato realizzato un film partendo dal suo famoso volume La profezia dell’armadillo che in poco tempo ha riscosso un grande successo da parte del pubblico.

Cover Photo Credits: Courtesy @Netflix

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Strappare i bordi: la serie tv di Zerocalcare su Netflix

La serie disponibile da oggi sulla nota piattaforma streaming anima i protagonisti dell’universo del fumettista italiano.

Presentata in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, Strappare lungo i bordi di Zerocalcare è in uscita oggi, 17 novembre, sulla piattaforma Netflix e visibile anche su Sky Q e tramite l’app su Now Smart Stick.

Si tratta di una serie animata, prodotta da Movimenti Production in collaborazione con BAO Publishing, suddivisa in 6 episodi della durata di circa 15 minuti ciascuno. 

TRAMA

La trama della serie è incentrata sulle vicende di Sarah e Secco, due amici intimi che affrontano un evocativo e simbolico viaggio in treno, ricco di flashback, ricordi e aneddoti; non mancano tra i personaggi l’Amico Cinghiale e l’Armadillo, iconiche figure che popolano le storie del fumettista.

La voce di Zerocalcare anima ogni personaggio della serie, tranne quella dell’armadillo, che viene interpretato da Valerio Mastandrea. La colonna sonora della serie è firmata invece dal cantautore romano Giancane.

Michele Rech, in arte Zerocalcare, è uno dei fumettisti più amati e conosciuti in Italia. Non è la prima volta che una sua storia viene trasformata in una serie animata; infatti, nel 2018 è stato realizzato un film partendo dal suo famoso volume La profezia dell’armadillo che in poco tempo ha riscosso un grande successo da parte del pubblico.

Cover Photo Credits: Courtesy @Netflix

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Strappare i bordi: la serie tv di Zerocalcare su Netflix

La serie disponibile da oggi sulla nota piattaforma streaming anima i protagonisti dell’universo del fumettista italiano.

Presentata in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, Strappare lungo i bordi di Zerocalcare è in uscita oggi, 17 novembre, sulla piattaforma Netflix e visibile anche su Sky Q e tramite l’app su Now Smart Stick.

Si tratta di una serie animata, prodotta da Movimenti Production in collaborazione con BAO Publishing, suddivisa in 6 episodi della durata di circa 15 minuti ciascuno. 

TRAMA

La trama della serie è incentrata sulle vicende di Sarah e Secco, due amici intimi che affrontano un evocativo e simbolico viaggio in treno, ricco di flashback, ricordi e aneddoti; non mancano tra i personaggi l’Amico Cinghiale e l’Armadillo, iconiche figure che popolano le storie del fumettista.

La voce di Zerocalcare anima ogni personaggio della serie, tranne quella dell’armadillo, che viene interpretato da Valerio Mastandrea. La colonna sonora della serie è firmata invece dal cantautore romano Giancane.

Michele Rech, in arte Zerocalcare, è uno dei fumettisti più amati e conosciuti in Italia. Non è la prima volta che una sua storia viene trasformata in una serie animata; infatti, nel 2018 è stato realizzato un film partendo dal suo famoso volume La profezia dell’armadillo che in poco tempo ha riscosso un grande successo da parte del pubblico.

Cover Photo Credits: Courtesy @Netflix

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno