Picasso e l’intelligenza artificiale: un algoritmo ricrea un quadro nascosto

L’opera inedita, intitolata “The Lonesome Crouching Nude” è stata stampata in 3D ed esposta di recente al pubblico.

La tecnologia si mette ancora una volta a servizio dell’arte e restituisce un’opera nascosta del famoso artista spagnolo Pablo Picasso, intitolata The Lonesome Crouching Nude (Nudo solitario di donna accovacciata), grazie all’intelligenza artificiale.

Protagonisti di questa importante innovazione tecnologica sono George Cann e Anthony Bourached, due ricercatori dell’University College di Londra e co-fondatori del progetto Oxia Palus che unisce arte e tecnologia. 

Partendo da immagini ottenute ai raggi X, i due studiosi hanno creato un algoritmo programmato sui quadri e la pittura di Picasso. L’AI ha restituito il dipinto non solo a grandezza naturale e con i possibili colori della composizione originale, ma ha persino ricreato lo spessore e le irregolarità della pittura. 

È piuttosto inquietante vedere le pennellate, il colore e il modo in cui le luci si riflettono sul lavoro”, ha affermato il ricercatore George Cann sul risultato ottenuto.

Nudo solitario di donna accovacciata era rimasto nascosto per più di un secolo ricoperto da un’opera successiva databile al 1903 intitolata The Blind Man’s Meal, di proprietà del Metropolitan Museum di New York e considerata tra le più importanti del periodo Blu. A far emergere il dipinto perduto erano state le indagini ai raggi X effettuate nel 2018 dalla Art Gallery of Ontario

Oggi grazie all’intelligenza artificiale, quest’opera rivede la luce e aggiunge un importante tassello agli studi sulla produzione artistica dell’artista spagnolo, oltre che agli studi tecnologici applicati all’arte.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Deeep Ltd (@deeep_artfair)

L’inedita opera è stata stampata in 3D ed esposta di recente in occasione della Deeep – The AI Art Fair di Londra, importante evento che unisce il mondo dell’arte, dell’AI, del digitale e degli NFT.  

Cover Photo Credits: Riproduzione del digitale e 3D del Nudo solitario di donna accovacciata, Picasso – Courtesy of Oxia Palus

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Picasso e l’intelligenza artificiale: un algoritmo ricrea un quadro nascosto

L’opera inedita, intitolata “The Lonesome Crouching Nude” è stata stampata in 3D ed esposta di recente al pubblico.

La tecnologia si mette ancora una volta a servizio dell’arte e restituisce un’opera nascosta del famoso artista spagnolo Pablo Picasso, intitolata The Lonesome Crouching Nude (Nudo solitario di donna accovacciata), grazie all’intelligenza artificiale.

Protagonisti di questa importante innovazione tecnologica sono George Cann e Anthony Bourached, due ricercatori dell’University College di Londra e co-fondatori del progetto Oxia Palus che unisce arte e tecnologia. 

Partendo da immagini ottenute ai raggi X, i due studiosi hanno creato un algoritmo programmato sui quadri e la pittura di Picasso. L’AI ha restituito il dipinto non solo a grandezza naturale e con i possibili colori della composizione originale, ma ha persino ricreato lo spessore e le irregolarità della pittura. 

È piuttosto inquietante vedere le pennellate, il colore e il modo in cui le luci si riflettono sul lavoro”, ha affermato il ricercatore George Cann sul risultato ottenuto.

Nudo solitario di donna accovacciata era rimasto nascosto per più di un secolo ricoperto da un’opera successiva databile al 1903 intitolata The Blind Man’s Meal, di proprietà del Metropolitan Museum di New York e considerata tra le più importanti del periodo Blu. A far emergere il dipinto perduto erano state le indagini ai raggi X effettuate nel 2018 dalla Art Gallery of Ontario

Oggi grazie all’intelligenza artificiale, quest’opera rivede la luce e aggiunge un importante tassello agli studi sulla produzione artistica dell’artista spagnolo, oltre che agli studi tecnologici applicati all’arte.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Deeep Ltd (@deeep_artfair)

L’inedita opera è stata stampata in 3D ed esposta di recente in occasione della Deeep – The AI Art Fair di Londra, importante evento che unisce il mondo dell’arte, dell’AI, del digitale e degli NFT.  

Cover Photo Credits: Riproduzione del digitale e 3D del Nudo solitario di donna accovacciata, Picasso – Courtesy of Oxia Palus

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

Picasso e l’intelligenza artificiale: un algoritmo ricrea un quadro nascosto

L’opera inedita, intitolata “The Lonesome Crouching Nude” è stata stampata in 3D ed esposta di recente al pubblico.

La tecnologia si mette ancora una volta a servizio dell’arte e restituisce un’opera nascosta del famoso artista spagnolo Pablo Picasso, intitolata The Lonesome Crouching Nude (Nudo solitario di donna accovacciata), grazie all’intelligenza artificiale.

Protagonisti di questa importante innovazione tecnologica sono George Cann e Anthony Bourached, due ricercatori dell’University College di Londra e co-fondatori del progetto Oxia Palus che unisce arte e tecnologia. 

Partendo da immagini ottenute ai raggi X, i due studiosi hanno creato un algoritmo programmato sui quadri e la pittura di Picasso. L’AI ha restituito il dipinto non solo a grandezza naturale e con i possibili colori della composizione originale, ma ha persino ricreato lo spessore e le irregolarità della pittura. 

È piuttosto inquietante vedere le pennellate, il colore e il modo in cui le luci si riflettono sul lavoro”, ha affermato il ricercatore George Cann sul risultato ottenuto.

Nudo solitario di donna accovacciata era rimasto nascosto per più di un secolo ricoperto da un’opera successiva databile al 1903 intitolata The Blind Man’s Meal, di proprietà del Metropolitan Museum di New York e considerata tra le più importanti del periodo Blu. A far emergere il dipinto perduto erano state le indagini ai raggi X effettuate nel 2018 dalla Art Gallery of Ontario

Oggi grazie all’intelligenza artificiale, quest’opera rivede la luce e aggiunge un importante tassello agli studi sulla produzione artistica dell’artista spagnolo, oltre che agli studi tecnologici applicati all’arte.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Deeep Ltd (@deeep_artfair)

L’inedita opera è stata stampata in 3D ed esposta di recente in occasione della Deeep – The AI Art Fair di Londra, importante evento che unisce il mondo dell’arte, dell’AI, del digitale e degli NFT.  

Cover Photo Credits: Riproduzione del digitale e 3D del Nudo solitario di donna accovacciata, Picasso – Courtesy of Oxia Palus

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno