A Londra Abbey Road è illuminata dall’installazione dedicata ai Beatles

La nota strada, copertina dell’omonimo album della band, torna a far parlare di sè grazie all’artista Marco Lodola.

Quattro sagome al neon realizzate dall’artista italiano Marco Lodola rappresentano e omaggiano i membri dei Beatles intenti ad attraversare le strisce pedonali fuori dagli  Studios di Abbey Road

Il noto scatto della band di Liverpool, diventato poi la copertina del famoso album Abbey Road, risale alla mattina dell’8 agosto 1969, quando il fotografo MacMillan immortalò la scena destinata a diventare leggenda per il mondo della musica (e non solo).

Allo stesso modo, quasi fosse una performance, la scenografia luminosa di Marco Lodola è stata spostata nel cuore della città di Londra e nella calma della notte, su e giù dalle strisce pedonali, grazie a una struttura su ruote.

Il suggestivo risultato è ben visibile nel time-laps pubblicato sui canali social dell’artista; le sagome al neon si sono infatti mostrate ai pochi passanti come un’iconica apparizione notturna.

L’opera esposta ad Abbey Road è l’ultima di una serie di tributi dell’artista pavese al mondo della musica che, insieme al mondo dello spettacolo e della televisione, costituisce uno dei suoi campi d’azione prediletti. Sono infatti tante le icone e i miti che Lodola, noto anche per essere uno dei fondatori del Movimento del Nuovo Futurismo, ha riprodotto e omaggiato.

Cover Photo Credits: L’iconico scatto diventato poi la copertina del disco Abbey Road Courtesy of The Beatles.com

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

A Londra Abbey Road è illuminata dall’installazione dedicata ai Beatles

La nota strada, copertina dell’omonimo album della band, torna a far parlare di sè grazie all’artista Marco Lodola.

Quattro sagome al neon realizzate dall’artista italiano Marco Lodola rappresentano e omaggiano i membri dei Beatles intenti ad attraversare le strisce pedonali fuori dagli  Studios di Abbey Road

Il noto scatto della band di Liverpool, diventato poi la copertina del famoso album Abbey Road, risale alla mattina dell’8 agosto 1969, quando il fotografo MacMillan immortalò la scena destinata a diventare leggenda per il mondo della musica (e non solo).

Allo stesso modo, quasi fosse una performance, la scenografia luminosa di Marco Lodola è stata spostata nel cuore della città di Londra e nella calma della notte, su e giù dalle strisce pedonali, grazie a una struttura su ruote.

Il suggestivo risultato è ben visibile nel time-laps pubblicato sui canali social dell’artista; le sagome al neon si sono infatti mostrate ai pochi passanti come un’iconica apparizione notturna.

L’opera esposta ad Abbey Road è l’ultima di una serie di tributi dell’artista pavese al mondo della musica che, insieme al mondo dello spettacolo e della televisione, costituisce uno dei suoi campi d’azione prediletti. Sono infatti tante le icone e i miti che Lodola, noto anche per essere uno dei fondatori del Movimento del Nuovo Futurismo, ha riprodotto e omaggiato.

Cover Photo Credits: L’iconico scatto diventato poi la copertina del disco Abbey Road Courtesy of The Beatles.com

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

A Londra Abbey Road è illuminata dall’installazione dedicata ai Beatles

La nota strada, copertina dell’omonimo album della band, torna a far parlare di sè grazie all’artista Marco Lodola.

Quattro sagome al neon realizzate dall’artista italiano Marco Lodola rappresentano e omaggiano i membri dei Beatles intenti ad attraversare le strisce pedonali fuori dagli  Studios di Abbey Road

Il noto scatto della band di Liverpool, diventato poi la copertina del famoso album Abbey Road, risale alla mattina dell’8 agosto 1969, quando il fotografo MacMillan immortalò la scena destinata a diventare leggenda per il mondo della musica (e non solo).

Allo stesso modo, quasi fosse una performance, la scenografia luminosa di Marco Lodola è stata spostata nel cuore della città di Londra e nella calma della notte, su e giù dalle strisce pedonali, grazie a una struttura su ruote.

Il suggestivo risultato è ben visibile nel time-laps pubblicato sui canali social dell’artista; le sagome al neon si sono infatti mostrate ai pochi passanti come un’iconica apparizione notturna.

L’opera esposta ad Abbey Road è l’ultima di una serie di tributi dell’artista pavese al mondo della musica che, insieme al mondo dello spettacolo e della televisione, costituisce uno dei suoi campi d’azione prediletti. Sono infatti tante le icone e i miti che Lodola, noto anche per essere uno dei fondatori del Movimento del Nuovo Futurismo, ha riprodotto e omaggiato.

Cover Photo Credits: L’iconico scatto diventato poi la copertina del disco Abbey Road Courtesy of The Beatles.com

- Artuu crede in -

spot_img

Ti potrebbe interessare...

- artuu ama -

spot_img

Iscriviti alla Artuu Newsletter

Sempre dallo stesso contributor

Seguici su Instagram ogni giorno