Vi avevamo già parlato delle frequenti collaborazioni tra il celebre brand inglese ed i principali protagonisti del mondo dell’arte. Se il 2020 era stato l’anno di Jean-Michel Basquiat, quest’anno Dr. Martens ha deciso di omaggiare un’altra icona del mondo artistico underground statunitense: Keith Haring.

New York, 1986. “Questo progetto mi ha dato la possibilità di raggiungere milioni di persone che non avrei mai raggiunto rimanendo un semplice artista sconosciuto. Dopotutto, fare arte significa comunicare, contribuire alla cultura.” È con queste parole che l’artista Keith Haring spiega l’apertura del suo POP SHOP, un negozio, o meglio una boutique, dove il suo stile artistico diventa concreto e accessibile al grande pubblico. All’interno di questo market si poteva comprare ogni tipo di gadget (dalle magliette alle spille passando per oggetti di design) portavoce dell’arte assolutamente riconoscibile di Haring. E come commentare la nuova capsule di Dr. Martens se non dicendo che sembra uscire proprio da questo POP SHOP!?

SCOPRILE SU AMAZON

Keith Haring irrompe nella scena newyorkese negli anni 80, trattando argomenti sociali complessi come il razzismo o l’abuso di sostanza stupefacenti con uno stile di street art estremamente sintetico e personale. Lontano da ogni definizione tradizionale di artista, capace di rompere ogni schema di linguaggio, il lavoro di Haring diventa universalmente riconosciuto, anche dopo la sua morte prematura. Dr. Martens ha deciso di omaggiarlo riprendendo alcuni dei suoi simboli più celebri e portandoli sulla scarpa. La collezione Dr. Martens x Keith Haring comprende tre modelli: due scarpe 1461 e uno stivale 1460. Il modello 1461, conosciuto come modello Oxford, prevede due diversi design. Il primo propone il celebre Angel con le ali spiegate il bambino che gattona, mentre il secondo prevede una texture bianca e nera creata da piccoli corpi stilizzati e interconnessi che ricopre l’intera scarpa. La stessa texture in versione grigia è utilizzata anche per il modello di stivale 1460. Infine, è stato presentato anche il modello per i più piccoli con il simbolo del cane che abbaia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dr. Martens (@drmartensofficial)

L’azienda ha lavorato con la Keith Haring Foundation e rilascerà le scarpe sul sito web a partire dal 22 gennaio. “Come parte di una serie di collaborazioni con artisti radicali, stiamo puntando i riflettori sulle leggendarie opere d’arte di Haring. La grafica colorata e da cartone animato dell’artista newyorkese era profondamente radicata nell’attivismo sociale”, ha recentemente dichiarato l’azienda Dr. Martens per il lancio della collaborazione. “I suoi pezzi pubblicamente pensati mettevano in discussione l’autorità pur essendo accessibili e ottimisti. C’era sempre più di quanto si incontrasse.” Ora non ci resta che aspettare qualche giorno e aggiungere il nostro modello preferito al carrello prima che vada sold out!

SCOPRI ANCHE LA COLLEZIONE DR. MARTENS DEDICATA A BASQUIAT