Le sue opere nascono sul pelo dell’acqua; appaiono e riappaiono con la marea. Se non lo conoscevate ancora, lui è HULA.

Il rapporto con il mare, profondo ed eterno, filo invisibile che lega chiunque sia nato su una qualsiasi costa di un qualsiasi continente del Pianeta. Sean Yoro (nome d’arte HULA), che è nato e cresciuto a Oahu , la principale isola delle Hawaii, quella dove si trova la città di Honolulu per intendersi, questo rapporto lo conosce molto, molto bene. E non poteva che essere parte integrante della sua arte. O meglio, non poteva che esserne l’habitat. Le sue opere di arte muraria nascono “sul pelo dell’acqua”. Letteralmente. Con l’alta marea scompaiono, per riaffiorare al calare del livello dell’acqua. Lui, HULA, sull’acqua scivola per realizzarle, stabile sulla sua tavola da surf, nella sua zona di confort. Lasciamo che siano le immagini (e i video) a portarci (almeno per un attimo) nel suo mondo tra Oceano e Arte.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HULA | sean yoro (@the_hula)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HULA | sean yoro (@the_hula)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HULA | sean yoro (@the_hula)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HULA | sean yoro (@the_hula)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HULA | sean yoro (@the_hula)