“Tornare a mettere l’uomo al centro” Le gigantografie di Alessandro Tricarico che raccontano la gente del Gargano…

“Tornare a mettere l’uomo al centro”: questo il punto di partenza del progetto Pantheon del fotografo e street artist Alessandro Tricarico. Una riflessione con radici certamente profonde, alimentata nell’artista dai mesi di quarantena, che ha spinto e sostenuto negli ultimi mesi un progetto dal grandissimo impatto comunicativo. Ritratti fotografici di gente comune del Gargano: contadini e pescatori, abitanti di borghi e vicoli. Gigantografie che raccontano storie attraverso sguardi, espressioni, gesti. Così si riscoprono anche luoghi di una parte d’Italia autentica, genuina, popolare, sana. Non ancora travolta da quel violento flusso turistico in grado di stravolgere, di cambiare radicalmente luoghi e persone.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Tricarico (@ale.tric) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Tricarico (@ale.tric) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Tricarico (@ale.tric) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Tricarico (@ale.tric) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Tricarico (@ale.tric) in data:

VISITA IL SITO DELL’ARTISTA a questo link