L’arte digitale ci parla di nuovi processi creativi e di una diversa percezione di noi stessi: ecco 5 artisti digitali che dovresti proprio conoscere…

Mentre tutti i musei e gli operatori artistici ci bombardano di dirette, stories e programmi didattici online (alcune iniziative le trovate qui), vogliamo spostare la vostra attenzione sul digitale, non come mezzo di divulgazione dell’arte, ma come medium per produrre opere. In questo articolo ti raccontiamo 5 artisti digitali che hanno hanno sfruttato la tecnologia per costruirsi un proprio percorso artistico.

 

1- ​EXTRAWEG 

Extraweg è il nome d’arte di Oliver Latta, artista che vive e lavora a Berlino. Attivo  sul profilo Instagram ​@extraweg​ e sul suo ​sito web​, realizza lavori di 3D Art, una  tecnica espressiva molto apprezzata sui social per il suo forte appeal dal punto di  vista estetico: i colori e le forme grottesche dei suoi corpi tridimensionali ci  attraggono e disgustano contemporaneamente richiamando ora le sembianze di  succulente caramelle, ora la crudezza della carne.

 

 

2- ​ED ATKINS 

Ed Atkins (su Instagram ​@edatkinsdiet​) è un artista inglese con base a Berlino conosciuto per lavori che uniscono video digitali a testi poetici che oscillano tra l’aulico e il comico. Le sue opere video presentano avatar in CGI animati con la motion capture​, tecnica utilizzata nel cinema per realizzare i movimenti delle animazioni 3D. Personaggi isolati che si rivolgono al pubblico declamando profezie assurde o drammatiche si alternano a corpi ammassati come burattini inanimati, mossi da forze esterne e da incomprensibili crisi psichiche. Alcuni dei  suoi lavori sono visibili su Vimeo.com.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sunday is the last day of my show #oldfood @gropiusbau in Berlin. Please do drop in if you’re in the vicinity x

Un post condiviso da Ed Atkins (@edatkinsdiet) in data:

 

3- ​ESTEBAN DIÁCONO 

Esteban Diácono, presente su Instagram con il nome ​ @_estebandiacono​, è un artista e motion graphics designer di Buenos Aires che ha ultimamente raggiunto una notevole popolarità sul Social (più di 300K di followers). Il suo lavoro si colloca sulla scia delle recenti innovazioni nei campi della grafica 3D e si inserisce nel  mondo delle comunicazioni visive attraverso collaborazioni con brand e canali di  comunicazione internazionali. I suoi pupazzi colorati si animano in giocosi  movimenti di danza e comiche deformazioni rappresentando un’umanità contemporaneamente mostruosa e svagata.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#TBT I have a deep appreciation for this small loop. I think It was probably one of the last times I thought I was doing something new and hopefully original. Yes, it’s a mixamo animation you’ve seen a billion times, but at that time I was starting to learn Houdini and when I found a way to remesh my character like this, just exactly as I wanted, I was amazed. I went trough tons of variations on the setup, and even sold a very flawed small film based on this concept to Apple, but these 90 frames are more satisfying to me that most of the things I’ve done for money or klout. Bottom line is: working for xxx brand may be a goal and a life changing experience in terms of money or recognition, but being proud of a little tiny thing you may have done for fun is perhaps more meaningful than all those big jobs that will fade into each other and into an indiscernible blur.

Un post condiviso da Esteban Diácono (@_estebandiacono) in data:

 

4- ​LORNA MILLS 

Lorna Mills è un’artista canadese che dagli anni ‘90 lavora con i nuovi media  realizzando opere video, GIF e animazioni digitali. Il suo profilo Instagram @lorna.mills​ ci offre un arcobaleno convulso di GIF realizzate attraverso la  registrazione, distorsione e compressione di frammenti prelevati dal Web:  immagini che si riferiscono alla vita contemporanea degli esseri umani, alla  routine quotidiana, allo stress e ai comportamenti sociali, avvicinandola alle abitudini animali.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da lorna mills (@lorna.mills) in data:

 

5- ​AMALIA ULMAN

Amalia Ulman è un’artista argentina con base a Los Angeles le cui pratiche  intrecciano la tecnica della performance con quelle dell’installazione, del video e della net art. Nel 2015 dà avvio a “Excellences & Perfections”, una performance di quattro mesi sul suo account Instagram ​@amaliaulman​. Attraverso i suoi post, Ulman ha inventato un personaggio immaginario la cui storia si è svolta in tre fasi,  attraverso la recitazione di tre diversi ruoli stereotipati provenienti dal mondo dei  Social: la “cute girl”, la “sugar babe” e infine la “life goddess”. L’intenzione era quella di dimostrare la facilità con cui un pubblico può essere manipolato attraverso il contatto virtuale con gli influencer presenti su Instagram.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Excited about Adam Curtis and Banksy’s new movie 😍

Un post condiviso da Amalia’s Instagram (@amaliaulman) in data: