Innovazione e sperimentazione nel cuore di Bologna. Sgallari Arte presenta un altro interessante progetto: Surfaces – Circle di Federico Poli. 

Surfaces – Circle La mostra presenta una serie di opere costituite da interventi pittorici e materici su immagini fotografiche, base simbolica per raccontare una storia, un percorso soggettivo. In eterno conflitto nell’io dell’artista, fisicità e matericità, interiorità ed esteriorità interagiscono tra loro, e, come differenti “surfaces”, si scontrano, si combinano, cambiano forma o posizione, infine si fondono: ecco come prendono forma le opere di Federico Poli. Combinando i piani tra ciò che è reale e ciò che è invisibile, ciò che è materia e ciò che è pulviscolo, si esplicita l’eterno conflitto tra area mentale ed area fisica. Un forte carattere di dualità e contraddizione emerge infatti appena ci si confronta con il suo lavoro: i soggetti delle immagini vogliono liberarsi di un qualcosa che prende forma attorno a loro, è un relazionarsi con l’ambiente in modo forte, quasi rifiutandolo. Partendo da una foto, una stampa, considerata come un supporto, carta fotografica con caratteristiche fisiche proprie ben precise, la materia di cui è costituita viene scavata in profondità, quasi aggredita, con gesti irruenti e strumenti feroci, graffi, tagli, infine colore. Questo atto concreto quanto onirico, è un addentrarsi in profondità nel tempo dello scatto e nella materia attraversando ogni superficie, sia fisica che emozionale. È un vivere l’opera in modo viscerale, quasi fosse costituita anch’essa delle fibre stesse del nostro corpo, fino al raggiungimento della sua essenza: l’elemento naturale e primigenio, la luce, la vita che si sprigiona dalla materia. Francesca Gualandi

FEDERICO POLI Surfaces – Circle 

18 gen – 22 feb 2019 

Sgallari Arte

Galleria Falcone Borsellino 3/f, Bologna

Inaugurazione aperta al pubblico sabato 18 gennaio ore 18.00

Federico Poli

Federico Poli è nato a Bologna nel 1977. Dopo aver frequentato il Dams a Bologna, si è avvicinato al mondo della grafica.

Federico Poli

La galleria Sgallari Arte nasce nel cuore di Bologna, in Galleria Falcone Borsellino, come punto di riferimento per artisti e collezionisti di arte moderna e contemporanea, nazionale ed internazionale, con la volontà di aprirsi ad un pubblico eterogeneo perché assai diversificata è la proposta artistica che questo spazio intende offrire. Da sempre appassionati e studiosi Francesca Gualandi e Giampiero Sgallari, dopo anni di esperienza nel mercato dell’arte, hanno deciso di intraprendere in prima persona questo nuovo percorso, facendo della passione per la qualità e l’innovazione, la continua ricerca e la sperimentazione il loro punto di forza, in un concetto di arte che non è mai lo stesso, ma cambia con il cambiare dei tempi. Tante le novità anche per la ripresa autunnale del 2019, che spazieranno dai dipinti, alla fotografia, sino alla scultura. Novità, energia, creatività e dinamicità, ecco le parole chiave che contraddistinguono questo piccolo salotto bolognese, dove la spinta al futuro si unisce alla consapevolezza del presente ed alla conoscenza del passato.