Installazione a Milano per il Fuorisalone: l’artista e designer emergente Alex Chinneck “srotola” un palazzo in zona Tortona.

I veri appassionati d’arte urbana lo riconosceranno subito: la zip sta diventato il suo marchio di fabbrica. “IQOS World revealed”, installazione a Milano che si appresta ad essere tra le più fotografate e postate di questo Fuorisalone, è firmata proprio da Alex Chinneck, artista e designer inglese classe 1984. Con il suo intervento Chinneck ha srotolato la facciata di Opificio 31, in zona Tortona, lasciandone intravedere l’interno surreale e luminoso. Ma questa incredibile installazione urbana non sarà l’unica opera dell’artista britannico alla Design Week di quest’anno: da oggi (9/4) al 14 aprile le sue zip saranno ospitate all’interno Spazio400. (Fotografie @marcwilmot)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alex Chinneck (@alexchinneck) in data:

Le opere di Alex Chinneck al Fuorisalone di Milano fanno parte del progetto con cui la compagnia Philip Morris partecipa alla Design Week milanese. Che dire: molti giustamente storceranno il naso all’idea di vedere in qualche modo associate arte contemporanea e industria del tabacco. Il progetto ha tuttavia un fine condivisibile: promuovere la trasformazione aziendale della super compagnia americana verso l’incremento di produzione di prodotti smoke-free (le sigarette elettroniche per intenderci). Il brand ha infatti scelto Chinneck per la sua volontà di far riflettere sulla trasformazione e sul futuro, di cui il suo edificio in trasformazione e il suo interno luminoso diventano simbolo. (Fotografie @marcwilmot)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alex Chinneck (@alexchinneck) in data:

(Fotografie @marcwilmot)