Floating World: il murale riflesso sullo specchio d’acqua, con lo scopo di portare un po’ d’arte in una remota cittadina della Lituania.

Semplice, leggero, ma certamente di grande impatto. Si tratta di Floating World, il murale realizzato qualche anno fa dall’artista lituano Ray Bartkus su un edificio sulla riva del fiume Šešupė, nella città di Marijampolė, in Lituania per l’appunto. Un’opera acquatica, in tutti i sensi. In primis perché popolata dai possibili ospiti di uno specchio d’acqua immaginario, tra cui vogatori, tuffatori, cigni e ninfee. E soprattutto perché chiaramente visibile sono nel suo riflesso sulle acque del fiume.

Sei una galleria o un evento d’arte? Possiamo aiutarti con comunicazione e promozione!

Dai un’occhiata

 

Ray Bartkus, Floating World, Marijampolė. Via Twitter.

Non fatevi ingannare dalla semplicità dei contenuti: questo murale è un vero piccolo gioiello d’arte urbana. Per lo studio, tutt’altro che semplice, fatto dall’artista per dare vita all’effetto “riflesso”. Per la capacità di Bartkus di sfruttare ed integrarsi nell’ambiente circostante. E per lo scopo: Floating World fa parte delle opere del progetto Malonny, nato per portare arte e coinvolgere gli abitanti di piccoli e spesso isolati centri abitati sparsi in giro per la Lituania. SEGUI RAY BARTKUS SU INSTAGRAM. 

Sei una galleria o un evento d’arte? Possiamo aiutarti con comunicazione e promozione!

Dai un’occhiata