Siete in cerca di nuove letture? Questi 5 libri sono usciti o usciranno nel 2018. E la critica ne sta parlando alla grande.

Il 2018 è un anno particolarmente interessante per le pubblicazioni d’arte. Ecco 5 libri che secondo noi non dovete assolutamente farvi scappare.

Takashi Murakami: Lineage of Eccentrics

Tra gli artisti giapponesi più amati al mondo, Takashi Murakami è celebre per il suo stile pop ed irriverente. Di Murakami si conosce meno il suo profondo legame con l’arte tradizionale giapponese. Legame al centro di questo straordinario volume. Relazionando opere dell’artista con capolavori classici giapponesi questo libro mette in luce un profondo e poco esplorato aspetto di una delle figure più influenti dell’arte contemporanea orientale, e ci mostra più in generale come l’arte contemporanea non sia altro che l’ultima parte di un lungo lignaggio.

(uscita 04 Aprile)

Andreas Gursky

Se ancora non avete approfondito la conoscenza di Andreas Gursky, uno dei più straordinari fotografi della nostra epoca, il volume a lui intitolato in uscita nel 2018 è l’occasione perfetta per farlo. Il libro ripercorre il lavoro dell’artista degli ultimi 40 anni, analizzandone le fotografie più iconiche e cercando nuove chiavi di lettura, creando un ritratto dell’artista a tutto tondo. Testi ed interviste di Ralph Rugoff, Gerald Schröder, Brian Sholis e Jeff Wall.

(uscita 27 Marzo)

Klimt and Schiele: Drawings

Entrambi austriaci ed ammiratori l’uno dell’altro. Klimt più anziano e mentore, Schiele giovane pupillo di immenso talento. Morti tutti e due nel 1918. “Klimt and Schiele: Drawings” ripercorre attraverso una straordinaria raccolta di disegni i percorsi dei due artisti, le loro esplorazioni non convenzionali di sessualità, psicologia e spiritualità, i loro punti in comune.

(uscita 27 Febbraio)

Bruce Nauman: Disappearing Acts

Un volume completo ed esaustivo sull’intero percorso artistico di una figura centrale per l’arte contemporanea: il video artista, scultore e fotografo americano Bruce Nauman. Con una ricchissima selezione di opere e di diversi media usati dall’artista, e la partecipazione di un impressionante numero di curatori, critici, artisti, storici d’arte, “Disappearing Acts” offre una visione davvero approfondita sulla carriera ed il lavoro dell’artista.

(uscita 27 Febbraio)

Andy Warhol: The Chelsea Girls

Il film di Andy Warhol del 1966 The Chelsea Girls è un documento leggendario sulla Factory e sulla New York degli anni ’60. Girato in parte all’iconico Chelsea Hotel, The Chelsea Girls è stato il primo film di successo di Warhol. Il libro, in uscita nel 2018 in onore del 24° anniversario dell’Andy Warhol Museum, è un’approfondita indagine del film, dei personaggi che presero parte alle riprese, dei luoghi, volto ad evocare quell’esperienza autentica che fu The Chelsea Girls.

(uscita 24 Aprile)