Chi è JR, l’artista che ha emozionato al The Armory Show 2018

JR, artista vincitore del Ted Prize 2011, è un fotografo e street artist francese. La sua arte spopola su Instagram (il suo account conta oltre 1 milione di followers) ed è esposta per le strade di tutto il mondo. Il suo lavoro mescola arte e azione, parla di impegno, di libertà e identità. Volti che rappresentano la memoria delle città e che denunciano le torture e le ambiguità della nostra società.

JR, “Women are Heroes”, 2008. via Collateral.al

Tutto ha inizio per un caso fortuito, nel 2001, quando JR trova una fotocamera nella metro di Parigi. Da quel momento ha inizio il suo viaggio per l’Europa alla ricerca di persone o artisti che si esprimono sui muri, nei seminterrati o sui tetti di Parigi.  Nel 2006 realizza Portrait of a Generation, ritratti di “teppisti” suburbani in formato enorme, affissi nei quartieri borghesi di Parigi.

I progetti successivi hanno lo stesso impatto invasivo e comunicano messaggi di protesta. Nel 2007 assieme a Marc Berrebi, crea Face2Face, un progetto realizzato in Medio Oriente dove i due artisti appiccicano foto enormi di israeliani e palestinesi su entrambi i lati del muro di separazione. Nel 2008, realizza poi un tour internazionale per Women Are Heroes, un progetto in cui mette in luce la dignità delle donne che sono spesso oggetto di bersaglio durante i conflitti.

JR & Marc Berrebi, “Face2Face”, 2007. via Collateral.al

JR è stato recentemente in nomination per un Oscar ai 90 ° Academy Award con Faces Places, un documentario realizzato con il film maker belga Agnès Varda. Come se non bastasse il fotografo e artista visivo è stato uno dei top artist dell’ultima edizione di The Armory Show. L’artista ha presentato allo stand di Jeffrey Deitch un progetto in collaborazione con il gallerista e Artsy. JR ha installato un monumento alto quasi 8 metri, all’ingresso principale della fiera, mettendo in primo piano spinose questioni sociali come la politica dell’immigrazione e la crisi dei rifugiati. Questo rappresenta il suo debutto con un nuovo corpo di lavori basato su un archivio di fotografie che raffigurano gli immigrati di Ellis Island. Lo street artist ha stampato, in aggiunta, alcune fotografie in bianco e nero su lastre di vetro che poggiano delicatamente contro le pareti dello stand, permettendo all’ombra e alla luce di entrare nelle opere in un modo completamente nuovo. Tra le immagini più potenti ricordiamo quella che mostra una famiglia di immigrati come guardano speranzosi verso la Statua della Libertà dal molo della stazione di immigrazione di Ellis Island.

JR at The Armory Show 2018. via Artnet.com