Ci sono oggetti e articoli curiosi che possiamo trovare solo nei Gift Shop di Musei ed Istituzioni d’Arte. Sbagliato. Ecco i luoghi dove trovare Contemporary Art Merchandise online!

I piaceri che possono derivare da una domenica pomeriggio passata in un Museo sono molti : le stanze ampie e silenziose, l’ opportunità di godere di opere d’arte dal vivo,  passare del tempo con amici e familiari (o da soli!). Ma non prendiamoci in giro, anche se qualcuno avrà paura ad ammetterlo, sappiamo che per molti il momento più atteso della giornata è il giro al gift shop. Non ce ne dobbiamo vergognare, sono i luoghi dove tutti possiamo acquistare un pezzettino di arte contemporanea : oggetti curiosi introvabili (saliere di Hirst, borsette di Yayoi Kusama), poster, libri d’arte e chi più ne ha più ne metta. Per fortuna internet ci sta dando l’opportunità di liberare le nostre oscure manie permettendoci di passare quanto tempo vogliamo (e soprattutto spendere la cifra che vogliamo) nei suoi negozi virtuali, senza obbligarci a condividerlo con nessuno o a farci vergognare. Ecco la lista dei luoghi e dei siti online in cui trovare tutto il Contemporary Art Merchandise!

I Siti dei Musei – MoMA di New York

Come molte altre attività, anche i musei sono andati online con una versione digitale dei loro Gift Shop. Sebbene sia una pratica molto poco comune in Italia, negli Stati Uniti tutte le maggiori istituzioni culturali si sono dotati di un e-commerce: l’ Institute of Contemporary Art di Boston , l’ MCA di Chicago , il Contemporary Art Museum di Houston. Tra tutti il più fornito ed entusiasmante è di certo quello del MoMA di New York. Si può filtrare gli oggetti in vendita in base al prezzo ( c’è anche la categoria under 25$ ) e alla tipologia. Si va dall’oggettistica con firma d’artista, all’arredamento di design, fino a libri e abbigliamento. Il nostro articolo preferito : la pochette di Yayoi Kusama creata appositamente per il MoMA Design Shop

Yayoi Kusama Pumpkin Purse via MoMa Design Store

I Siti delle Gallerie d’Arte – Larry Gagosian

Chi per far quadrare i conti, chi per affermare il proprio brand, le gallerie d’arte si stanno dando al commercio online di stampe, cataloghi ed oggettistica degli artisti della propria scuderia. Anche questa, pratica molto diffusa nel mondo anglosassone tra tutti vi segnaliamo l’australiana Art Gallery Nsw . Tuttavia pure in questa categoria il primato è americano con il gift shop firmato Larry Gagosian che vi assicuriamo vi farà mettere mano al portafogli. Cavalli di battaglia gli articoli firmati Jeff Koons, Damien Hirst e Murakami, ma ci sono anche i nomi di Bacon o Vanessa Beercroft ad esempio. Must Have (un po’ hipster) : lo skateboard di Basquiat.

Jean-Michel Basquiat Gastruck Skateboard via larrygagosian

I Siti degli Artisti – Maurizio Cattelan

Purtroppo di e-commerce gestiti direttamente dagli artisti ne esistono pochi. Spesso si tratta di negozi creati da artisti in erba per pagarsi gli studi come Little Paper Plans o per dare visibilità ai propri lavori come JOIN. Ce ne sono altri, pochi, anzi solo uno, creato invece per divertimento e grazie ad un po’ di sfrontatezza. Ovviamente stiamo parlando di Toilet Paper , il nuovo brand multimediale di Maurizio Cattelan. Come abbiamo detto Toilet Paper è un brand multimediale: è un profilo facebook, un progetto instagram, una piattaforma, un magazine, un e-shop e anche una serie di prodotti. Sullo Shop di Toilet Paper è disponibile qualsiasi tipo di gadget od utensile che vi venga in mente, rigorosamente a tema Cattelan. Vestiti, libri, poltrone, specchi, saponette, soprammobili, lenzuola e chi più ne ha più ne metta. Il Top: il servizio da tavola Toilet Paper.

Piatto Toilet Paper
Tazza Toilet Paper

 

I Marketplace e gli E-commerce – Redbubble

Si tratta di negozi online che commerciano oggettistica d’artista e permettono ad artisti (spesso artigiani) di vendere le proprie realizzazioni. Ne esistono a migliaia, uno che ci sentiamo di consigliarvi è The Redbubble una piattaforma dove trovare contemporary art merchandise di ogni tipo e livello: dalle opere di Jeff Koons in scala alle t-shirt prodotte da artisti emergenti. Quello che ci è piaciuto di più: la sezione device cases.

Tablet Cover via redbubble