New York Close Up: segui alcuni dei più promettenti artisti della scena newyorkese all’interno delle loro giornate. La serie è uno sguardo intimo nelle vite delle più grandi promesse dell’arte contemporanea della Grande Mela. 

Art21.org è davvero la Netflix dell’arte contemporanea. Se siete in cerca di serie tv, film e documentari di grande qualità dedicati all’arte, Art21 è il sito su cui sicuramente finirete. Tra le varie produzioni, New York Close Up è certamente uno dei progetti di punta. Interessati come siamo al panorama internazionale degli artisti emergenti, non potevamo non raccontarvi qualcosa in più su questa interessantissima serie.

Uno sguardo intimo sulle vite di alcuni artisti residenti nella Grande Mela che stanno affrontando con successo i primi anni delle loro carriere. New York Close Up è l’espressione della riuscita collaborazione tra Art21 e una nuova generazione di artisti, destinata a raccontare in modo autentico storie sul processo creativo, sui retroscena delle vite delle giovani promesse dell’arte contemporanea, sulle loro prospettive e speranze.

Diretti da acclamati registi indipendenti, i cortometraggio di New York Close Up sono per lo spettatore una vera opportunità di conoscere giovani e stimolanti artisti emergenti mentre le loro vite, le loro opere, le loro ricerche e le loro carriere evolvono. Come sfondo la città di New York, il più importante centro mondiale per l’arte contemporanea, una delle città più stimolanti e complesse del pianeta.

Dove vedere gli episodi? Sul sito ovviamente (art21.org) e sul canale youtube.

È Jordan Casteel l’artista ritratta nell’ultimo episodio di New York Close Up. Adattandosi al recente successo commerciale dei suoi dipinti, l’artista di Denver nata nel 1989 riflette sulla complessa dinamica che lega lei ed i suoi soggetti. Passando per le strade di Harlem e per il suo studio nel centro di Manhattan, l’artista ci porterà all’inaugurazione della sua prima, importantissima personale alla galleria Casey Kaplan.