My Art di Laurie Simmons e Lena Dunham è “un misto tra un commedia romantica francese, sogno di una notte di mezza estate e una riflessione sul ruolo della donna nel processo creativo”

My Art  è un film di fiction, ma può essere facilmente scambiato per un documentario. Questo perché la protagonista, nonché regista del film, è la fotografa Laurie Simmons, e la storia racconta la crisi di un’artista nella mezza età. La protagonista Ellie (Laurie Simmons) è un’insegnante d’arte di New York. Durante la pausa estiva si rifugia in un piccolo paese fuori città per trovare un momento di intimità con se stessa e riuscire nuovamente a dare sfogo alla sua creatività. La protagonista riesce nella sua missione grazie all’aiuto di alcuni personaggi del posto che con lei collaborano al processo di creazione. Sebbene i toni siano quelli della commedia e la trama, poco articolata, lasci poco spazio all’immaginazione, My Art è stato definito dalla critica “un misto tra un commedia romantica francese, sogno di una notte di mezza estate e una riflessione sul ruolo della donna nel processo creativo”. La fotografa si è dichiarata entusiasta del film, e felice di aver lavorato in collaborazione con la figlia, la già nota Lena Dunham ( Girls ) che nel film interpreta la sua assistente . ” Prendere parte a questo film mi ha permesso di riflettere sul mio percorso artistico, e valutare possibili evoluzioni della mia carriera d’artista sebbene non sia più giovanissima” ha dichiarato l’artista. ” Interpretare il ruolo di un’artista in “esilio” con se stessa lontano da tutti e tutto, alla ricerca della sua creatività è stato per me un momento di ricerca e intimità”.  La figlia Lena ci scherza su ” Hai provato a vivere la vita che hai sempre voluto mamma?” . L’accoppiata madre e figlia è vincente, il film fa riflettere e ridere. Ve lo consigliamo durante le vacanze per un momento di relax sotto le coperte.

 

Header: Laurie Simmons e Lena Dunham via Lenny Latter