Gallerie e influencer uniti per #mecomprounaobra: il progetto di ARCOmadrid per rendere più accessibile il mercato dell’arte contemporanea

logo #mecomprounaobra, courtesy of Fundación ARCO

La Fundación ARCO, sostenitrice della celebre fiera d’arte contemporanea ARCOmadrid, ha promosso un progetto che coinvolge vip e influencer per incentivare l’acquisto di opere d’arte “low cost”.

Mentre la Spagna prepara il terreno agli eventi fieristici del nuovo anno – dal 21al 25 febbraio 2018 è prevista la 37esima edizione della fiera ARCOmadrid – la fondazione ha pensato di sfruttare il mood natalizio di dicembre per lanciare una nuova iniziativa, chiamata  #mecomprounaobra (“mi compro un’opera”). Il progetto è ambizioso e mira a rendere più accessibile l’arte contemporanea tanto a livello commerciale quanto a quello culturale. L’obiettivo è quello di ampliare il target dei collezionisti mettendo a disposizione per l’acquisto opere d’arte contemporanea dal valore inferiore di 2.018 euro.

Le gallerie che hanno partecipato all’iniziativa, svoltasi a Madrid tra il 14 e il 16 dicembre, hanno incaricato un influencer del mondo dell’arte e dello spettacolo a scegliere le opere protagoniste di #mecomprounaobra.

ARCOmadrid 2017, Courtesy of Artribune

Dalla collaborazione tra la Fundación ARCO, le gallerie madrilene e i professionisti dell’arte, è stato possibile concretizzare un progetto atto ad avvicinare l’arte contemporanea ad un nuovo pubblico – soprattutto quello dei giovani – grazie al forte “potere mediatico” che gli influencer esercitano quotidianamente attraverso i loro canali di comunicazione, per lo più blog e social media.

Di seguito ecco quali sono stati gli influencer scelti dai galleristi:

García Galería – la designer Ana Locking

Galleria Fernando Braso – la modella Nieves Álvarez

Galleria Pilar Sierra – l’attrice Antonia Sanjuan

Galleria F2 – lo chef Samantha Vallejo-Nágera

Galleria Max Estrella – la giornalista Marta Riopérez,

Galleria Travesía Cuatro – l’illustratore Monstruo Espagueti,

Galleria Espacio Mínimo – il direttore della Mercedes-Benz Fashion Week di Madrid Charo Izquierdo

Galleria Nogueras Blanchard – l’architetto Jean Porsche.

Non dimentichiamo che per incentivare la partecipazione all’iniziativa, tutti coloro che hanno acquistato un’opera d’arte nell’ambito di #mecomprounaobra hanno ricevuto un invito per la prossima edizione di ARCOmadrid!

 

Header: ARCOmadrid 2014, Courtesy of Contemporary Lynx