Secondo l’autorevole parere del colosso dell’arte online Artsy sono loro i 5 artisti più influenti del 2017. Scopriamoli insieme.

Non è certo la prima volta che vi riportiamo le autorevoli opinioni di testate estere a proposito di soggetti particolarmente influenti del sistema arte. Dalla nota classifica power 100 di Artreview, ad esempio, abbiamo estrapolato per voi nei mesi scorsi classifiche quali Le 5 Donne più Potenti dell’Arte Contemporanea e I 5 Curatori più Influenti al Mondo. La scorsa settimana, il 15 di Dicembre, sul magazine di Artsy, uno dei principali portali al mondo per la vendita di opere d’arte online, è stata pubblicata la lista dei 20 Artisti più Influenti del 2017. Data l’autorevolezza della fonte, non potevamo non segnalarvi l’articolo (link in fondo alla pagina) e spoilerarvi i primi 5 artisti della classifica. Scopriamo allora insieme chi sono i 5 artisti più influenti al mondo secondo Artsy.

5. Ai Weiwei (Pechino, 1957)

Ai Weiwei | pinimg.com

Tra tutti gli artisti (ben noti) della lista, Ai Weiwei è quello di cui si è più parlato. Più di ogni altro si è fatto conoscere al di fuori del mondo dell’arte, diventando una figura iconica del panorama culturale internazionale. Vero e proprio portavoce per la sensibilizzazione sulla crisi globale dei rifugiati, Ai Weiwei non è oggi solo un artista, ma una bandiera per le libertà dei popoli e dell’individuo.

4. Camille Henrot (Parigi, 1978)

Camille Henrot | cloudfront.net

Se il 2017 è stato l’anno d’oro per un’artista, questa è certamente Camille Henrot. L’artista parigina “espatriata” nella grande mela ha vissuto 12 mesi di mostre internazionali di grandissima portata, che le hanno conferito lo status di artista di primissimo piano per l’arte contemporanea internazionale. Ciliegina sulla torta? La mostra  “Days are Dogs” tenutasi in autunno al Palais de Tokyo a Parigi: oltre 20.000 m2 dedicati ad un’imponente mostra personale dell’artista.

3. Mark Bradford (Los Angeles, 1961)

Mark Bradford | trbimg.com

Anche per carriere già ampiamente consolidate esistono momenti di nuovo fermento. Mark Bradford, ad esempio, vive nel 2015 la sua consacrazione sul mercato, con un paio di battute ultramilionarie da Phillips e Sotheby’s. Il 2017 è invece l’anno della Biennale di Venezia ed il successo dell’installazione “Tomorrow is another day” nel padiglione degli Stati Uniti. È il terzo artista più influente al mondo secondo Artsy.

2. Carolee Schneemann (Philadelphia, 1939)

Carolee Schneemann | lnl.h-cdn.co

Si è dovuto aspettare molto per la consacrazione ufficiale di Carolee Schneemann, femminista colonna portante del movimento negli anni ’60 e ’70, body artist, pioniera della performance. Il premio alla carriera vinto alla Biennale di Venezia del 2017 e la grande retrospettiva di ottobre al MoMA fanno della Schneemann una delle artiste più influenti dell’anno. La seconda per Artsy.

1. Pierre Huyghe (Parigi, 1962)

Pierre Huyghe | interviewmagazine.com

Artista ultra affermato, Pierre Huyghe ha vissuto probabilmente in questo 2017 il picco massimo per la sua carriera. Con la sua installazione ambientale post apocalittica “After ALife Ahead”, presentata a Skulptur Projekte Münster nel 2017, ha attirato su di se l’attenzione dell’intero sistema dell’arte internazionale. Sempre nel 2017 ha esposto presso Espace Louis Vuitton di Venezia e a Tokyo. Ed ancora, nel 2017 Huyghe ha vinto il prestigioso premio Nasher. Secondo Artsy è lui l’artista contemporaneo più influente dell’anno.

Scopri I 20 Artisti più Influenti del 2017 – Artsy

 

Header via cncreate.org