Ecco a voi 10 Stravaganti Residenze d’Artista : se la classica esperienza immersiva della residenza tradizionale non vi soddisfa, e credete di poter trovare grande ispirazione dal passare un periodo tra i ghiacci, o in una discarica, dovete scoprirle tutte.

Vi avevamo già raccontato in un nostro articolo quelle che sono le Migliori Residenze d’Arte al Mondo. Oggi vi parliamo di quelle che sono invece le più inusuali e stravaganti. Se siete artisti e vi state informando sulle vostre possibilità di carriera, saprete certo che esistono alcune residenze, Skowhegan, Millay, Yaddo, Oxbow sono un esempio, in grado di dare una sferzata alla vostra crescita professionale.
Ma se quello che state cercando è un’esperienza diversa dalla tradizionale residenza d’artista, sappiate che negli ultimi anni stanno nascendo una grande quantità di iniziative e possibilità. Ecco dunque un elenco di 10 stravaganti residenze d’artista sparse per il mondo, interessanti possibilità per vivere un’immersione totale nella vostra ricerca artistica in contesti particolari e stimolanti.

 

 

SETI Institute, Mountain View, California.

Nasce come collaborazione tra artisti e scienziati di SETI, l’organizzazione statunitense con la missione di esplorare, comprendere e spiegare le origini e la natura della vita nell’universo. Più che vera e propria residenza, è un percorso di anni dove artisti e scienziati entrano in contatto dando vita a relazioni, scambi, confronti.

 

Recology, San Francisco, California.

All’interno di una società di riciclaggio statunitense, l’artista in residenza può liberamente attingere ai materiali scartati dalla comunità locale ed utilizzare uno spazio di lavoro.

 

Container Artist Residency, in giro per il mondo.

Vivere l’isolamento del lungo viaggio in mare, stare a contatto con il personale e gli operai di un cargo commerciale, confrontarsi. Questa residenza, nata dall’esperienza di un giovane artista, è un’esperienza formativa di vita.

  

Outlandia, Glen Nevis, Scozia.

Come avrete intuito, la residenza si tiene in una casa sull’albero. A due miglia di distanza dalla città più vicina, la residenza offre un’esperienza di totale isolamento e contatto con la natura.

Antarctic Artist and Writers Program, Penisola Antartica.

Per accedere alla residenza artistica della National Science Foundation in Antartide dovrete proporre un progetto in linea con la missione della fondazione stessa: sensibilizzare il pianeta sull’importanza della ricerca scientifica in quella isolata porzione di mondo.

 

Brisbane Airport Artist Residency, Brisbane, Australia.

Viaggiatori, lavoratori, saluti, addii, pianti, attese, abbracci, movimento, persone. Questo è l’aeroporto. E quello di Brisbane ospita dal 2016 una residenza d’artista.

abc.net
 

Rabbit Island, Lake Superior, Michigan.

Da 4 a 6 artisti ogni anno, un mese immersi in un habitat incontaminato, popolato da animali selvatici, aquile, uccelli, pesci. E sull’isola non ci sono studi o atelier: si vive la natura selvaggia.

 

Horse and Art, Barnag, Ungheria.

Una residenza unica incoraggia i collegamenti tra gli studi equini e le arti visive. Cavalcare ed imbastire un rapporto con un animale come il cavallo può essere un forte stimolo e l’inizio di un percorso di ricerca personale.

 

Elsewhere, Greensboro, North Carolina.

Residenza collocata in un Thrift Store di tre piani, ospita ogni anno 50 artisti per creare opere con gli oggetti presenti all’interno degli spazi.

 

 

Per questo articolo ci siamo lasciati ispirare dal Artsy/Magazine. Dai un’occhiata!