Ieri è iniziata l’ edizione 2017 di Frieze London e ArtMarket Monitor ha già rilasciato l’elenco delle sezioni, gallerie e opere imperdibili della fiera. Tra questi i lavori mai passati sul mercato di Leon Kossoff e una sezione collettiva interamente dedicata alle donne e al femminismo. Ecco l’elenco

Sex Work: Feminist Art & Radical Politics

 

Sex Work: Feminist Art & Radical Politics , Frieze
via frieze

La sezione di Frieze London allestita dalla curatrice indipendente Alison Gingeras raggruppa 9 personali di artiste attive durante gli anni ‘70 e ‘80. Il minimo comune denominatore è ovviamente il femminismo combinato alla politica e  l’utilizzo di un’ esplicita iconografia sessuale. Assolutamente da non perdere.  Ecco le gallerie che hanno preso parte a questa iniziativa e le artiste in mostra:

  • Air de Paris, Paris Dorothy Iannone
  • Baldwin Gallery, Aspen, Regen Projects, Los Angeles, Salon 94, New York, S6 Marilyn Minter
  • Blum & Poe, Los Angeles,  Penny Slinger
  • The Box, Los Angeles, Karma International, Zurich,  Judith Bernstein
  • Galerie Andrea Caratsch, St. Moritz,  Betty Tompkins
  • David Lewis, New York, Mary Beth Edelson
  • Lokal_30, Warsaw, Natalia LL
  • Richard Saltoun, London,  Renate Bertlmann
  • Galerie Hubert Winter, Vienna,  Birgit Jürgenssen

 

Hauser & Wirth Bronze Age 3500 A.C – 2017 D.C

 

Jenny Holzer , Frieze
via artnet

La nota galleria svizzera in collaborazione con Mary Beard, Professore Associato di Arte Classica alla Cambridge University, presenta a Frieze 2017 una vastissima selezione di opere in bronzo. L’espediente è quello di riportare in mostra le opere di proprietà di un museo (fittizio) del bronzo, ripercorrendo tutti i periodi della storia dell’arte dalla classica alla contemporanea. In realtà si tratta di una serie di lavori ottenuti in prestito da musei di fama internazionale e collezioni private , tra cui spiccano sculture di Louise Bourgeois, Henry Moore e Fausto Melotti.

 

Dickinson e Blum & Poe a Frieze Masters

 

Julian Schnabel , Frieze
via artsy

Nella sezione di Frieze dedicata agli Old Masters la galleria londinese Dickinson esporrà pezzi dall’ Espressionismo Tedesco degni dei migliori musei internazionali. Tra i nomi Edward Munch, Max Beckmann, Alexej von Jawlensky ed Emil Nolde. La Galleria Blum & Poe, che già presenta le opere di Penny Slinger a Sex Work: Feminist Art & Radical Politics, nel suo spazio a Frieze Masters ospiterà 8 paesaggi astratti di Julian Schnabel realizzati nel 1994 e mai stati in mostra contemporaneamente. Imperdibile.

 

Hazlitt Holland-Hibbert e gli “inediti” di Kossoff

 

Leon Kossoff , Frieze
via richard green

I riflettori sono accesi su tre importanti lavori di Kossoff, realizzati agli esordi e mai passati sul mercato. Nonostante queste opere siano state inserite nel catalogo delle più importanti retrospettive sull’artista, i lavori sono poco noti al pubblico internazionale. Questa è un’ occasione più unica che rara per poterle ammirare da vicino.

Header via shairart.com