L’inverno sta iniziando e il freddo a breve ci terrà tutti inchiodati davanti al caminetto. Perché non approfittarne per vedere un documentario (davvero pazzesco) sull’arte contemporanea? Ecco i 5 documentari sull’arte contemporanea che vi consigliamo…

PEGGY GUGGENHEIM: ART ADDICT

Il documentario è la cronaca della vita della donna più influente della storia dell’arte contemporanea: Peggy Guggheneim. Il film (già pluripremiato) segue la storia dell’ audace collezionista che è andata contro tutto e tutti per perseguire le proprie passioni : l’arte e gli artisti (tra i suoi amanti Jackson Pollock e Max Ernst).

BELTRACCHI – THE ART OF FORGERY

Se non conoscete la storia di Wolfgang Beltracchi, allacciate le cinture. In questo documentario, il pittore tedesco rivela tutti i particolari dell’attività che lo ha reso milionario: il falsario. Il film è uno spasso (coinvolto nella truffa anche l’attore Steve Martin) e invita ad una riflessione sui concetti di autenticità, falsificazione e onestà.

SAVING BANKSY

C’è chi lo considera il sequel del già celebre documentario/mokumentary “Exit through the gift shop” (di cui abbiamo parlato qui), e anche per questa ragione è imperdibile. Il documentario accende un riflettore sui rivenditori abusivi delle opere di Banksy, approfondendo la relazione tra la street art e il concetto di mercificazione.

THE 100 YEARS SHOW

I padri dell’astrattismo geometrico (Josef Albers, Ellsworth Kelly, Kenneth Noland, Frank Stella, etc) sono tutti uomini. Ma il fatto che non conosciamo donne appartenenti a questa corrente non vuol dire che non ne esistano. The 100 Years Show racconta la storia di Carmen Herrera, artista cubana con base a New York, che ha raggiunto la fama alla veneranda età di 99 anni. Carmen è incredibile, durante i 45 minuti che compongono il film starete col fiato sospeso.

AI WEIWEI: NEVER SORRY

Il più grande artista della Cina è anche il suo più grande critico. Ai WeiWei, famoso in occidente per la sua arte, in Cina è noto per il suo attivismo politico su temi sociali e ambientali ( attività che lo ha portato ad essere incarcerato e talvolta torturato dalle autorità). Nel documentario l’autrice Alison Klayman mette a punto un ritratto intimo dell’artista, mettendo in luce anche gli aspetti meno noti al pubblico.

Header Peggy Guggenheim Art Addict via theartblog.org