Abbiamo già parlato in un nostro articolo delle cinque personalità che artreview.com indica come le più potenti del mondo dell’arte contemporanea. Tra di loro non compare nessun italiano. A che punto della classifica “Power 100” saranno collocati i nostri concittadini più influenti di questo settore? E soprattutto, chi sono?

 

5. Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi, Maurizio Rigillo. (73 classifica generale)

 

Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi, Maurizio Rigillo Photo collezionedatiffany.com

Vengono indicati come unica entità, i tre galleristi che nella campagna toscana, a San Gimignano, nel 1990 hanno dato vita a quella che oggi è forse la più importante galleria d’arte contemporanea d’Italia, Continua. Oggi Continua ha spazi espositivi a Pechino, Les Moulins e L’Avana, e lavora con artisti del calibro di Ai Weiwei, Daniel Buren, Michelangelo Pistoletto, Anish Kapoor.

 

4. Patrizia Sandretto Re Rebaudengo. (72 classifica generale)

 

Patrizia Sandretto. Photo via shopinthecity.it

E’ fondatrice e presidente dell’omonima fondazione per l’arte contemporanea nata nel 1995 a Torino. Nel 2002 viene inaugurato il Centro per l’Arte di Torino, ad opera dell’architetto Claudio Silvestrin.
La fondazione ha l’obiettivo di diffondere e promuovere l’arte contemporanea, di sostenere gli artisti, di promuovere progetti interculturali.

 

3. Massimo De Carlo. (64 classifica generale)

 

Massimo De Carlo. Photo via Il Sole24ore

Gallerista, inizia la sua attività nel 1987 a Milano, aprendo il suo primo spazio.
Oggi la sua attività si è notevolmente espansa, e conta uno spazio a Londra ed uno ad
Hong Kong. La sua galleria rappresenta, tra gli altri, l’artista italiano Maurizio Cattelan.

 

2. Miuccia Prada. (45 classifica generale)

Miuccia Prada. Photo via Interviewmagazine.com

Al secolo Maria Bianchi, la stilista e imprenditrice milanese, per quanto personaggio di grande influenza nel mondo dell’arte contemporanea internazionale, passa alla storia per essere una delle più influenti stiliste ed imprenditrici dei giorni nostri.
Indicata da Time Magazine tra le 100 persone più influenti al mondo, ha trasformato Prada in una delle case di moda più prestigiose del pianeta. La Fondazione Prada di Milano, fondata nel 1993, ha ospitato ad oggi oltre cinquanta mostre tra personali e collettive di grandi artisti dei giorni nostri.

 

1. Massimiliano Gioni. (15 classifica generale)

 

Massimiliano Gioni. Photo va LaStampa.it

Curatore e critico, si laurea in Storia dell’arte al DAMS di Bologna. Terminati gli studi guadagna il ruolo di caporedattore di Flash Art Italia, per trasferirsi in seguito alla redazione statunitense a New York. Attualmente ricopre le cariche di direttore artistico della Fondazione Nicola Trussardi di Milano e direttore associato del New Museum of Contemporary Art di New York. In passato ha curato la biennale di Berlino, di Gwangju (Corea del Sud), di San Sebastian, ed è stato direttore del settore Arti Visive della 55.ma Biennale di Venezia.

Photo Header Massimiliano Gione. Photo via Zero.eu