fbpx

Lucien Clergue, una vita tra gitani ed artisti di strada, poi il festival di fotografia di Arles